Hillary Clinton, ex Segretario di Stato ed ex candidata alla Casa Bianca alle passate elezioni presidenziali, ha inviato una mail di complimenti a Patty Jenkins dopo aver apprezzato Wonder Woman.

Clinton ha definito il film “fonte di ispirazione” definendolo “Come mi aspettavo, un film su una donna forte e potente che salva il mondo da un disastro di portata internazionale”.

La regista ha avuto modo di commentare l’apprezzamento di Clinton dichiarando:

È surreale. Questo tipo di crossover con il mondo reale è surreale, perché è come se ci fossero due diverse versioni di me stessa. Ce n’è una che dice “Wow, il film è un punto di riferimento per tanta gente, quindi la cosa non mi sorprende”. Ma c’è un’altra versione di me che si chiede “Parlano davvero del nostro film? Queste persone lo hanno visto? Santo cielo!”. Sono onorata del fatto che, nel mondo reale, sia stata Hillary Clinton a parlare di noi.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Ecco la sinossi:

Prima di essere Wonder Woman, Diana era la principessa delle Amazzoni, addestrata per diventare una guerriera invincibile e cresciuta su un’isola paradisiaca protetta. Quando un pilota americano si schianta sulla costa e avverte di un enorme conflitto che infuria nel mondo esterno, Diana decide di abbandonare la sua casa convinta di poter fermare la catastrofe. Combattendo assieme all’uomo in una guerra per porre fine a tutte le guerre, Diana scoprirà i suoi poteri e… il suo vero destino.

Gal Gadot è protagonista del film su Wonder Woman uscito il 2 giugno 2017 (l’1 in Italia), diretto da Patty Jenkins. Nel cast anche Chris Pine, Robin Wright, Danny Huston, David Thewlis, Connie Nielsen, Ewen Bremner, Saïd Taghmaoui, Elena Anaya e Lucy Davis. Lo script è firmato da Allan Heinberg e da Geoff Johns, su una storia di Zack Snyder e Allan Heinberg.

Il film è prodotto da Charles Roven, Zack Snyder, Deborah Snyder e Richard Suckle, mentre la produzione esecutiva è stata affidata a Rebecca Roven, Stephen Jones, Wesley Coller e Geoff Johns.

Fonte: HH