Gabriele Niola

Gabriele Niola

redattore
Di lavoro gioco ai videogiochi e guardo film. È questa la vita che volevo da bambino

Gli articoli di Gabriele Niola

Aggiornato il 22 aprile 2019 alle 22:55

Sembravano fatti per essere messi assieme il team americano di Piovono Polpette con quello britannico della Aardman (la casa di Wallace & Gromit). I primi hanno dimostrato di essere in grado di portare sullo schermo con efficacia e gusto una sceneggiatura

Solo pochi giorni fa da queste pagine raccontavamo della ben poco promettente proposta di legge che si sta facendo strada negli Stati Uniti e che minaccia di obbligare i provider di connettività a monitorare i contenuti e inibire l'accesso

Stavolta va a finire che siamo noi quelli che stanno avanti. Mentre in Italia la BIM distribuisce un film in sala e online contemporaneamente e Fox sperimenta la copia personale su device Android, negli Stati Uniti una proposta di legge dai vaghi sentimenti

Ogni qual volta ci sono problemi si ritorna ai fondamentali, alle piccole cose che danno sicurezza e al già noto. Così anche il cinepanettone, dopo una leggera flessione negli ultimi due anni (non tanto in termini effettivi di guadagni,

C'è un che di caldo e accogliente in questo ritorno del cinepanettone a Cortina e alle atmosfere di contrasto di classe (ovviamente attutito) tra alto borghesi e piccolo borghesi, un che di rassicurante e quasi nostalgico. Come tornare

Se il posizionamento di un film nel sistema distributivo italiano si potesse trasformare in "definizione di genere", allora Mosse Vincenti sarebbe una commedia da messa in onda su Sky o canale digitale terrestre a pagamento di domenica pomeriggio.

Ci sono una valanga di buone ragioni per affermare che Batman: Arkham City è uno dei giochi più interessanti dell’anno e insieme uno dei sequel videoludici meglio strutturati e pensati di sempre, ma al di là del perfetto bilanciamento

Quello che questo 2011 ci ha regalato in termini di pirateria è l’ennesimo, irrefrenabile aumento della mole di dati scambiati, accompagnato dal solito ampliamento delle fonti a cui attingere, attraverso le quali scambiare e da cui scaricare