Avengers: Secret Wars potrebbe non essere diretto dal regista di The Kang Dynasty

avengers kang secret wars

A pochi giorni di distanza dai vari annunci fatti dai Marvel Studios al Comic-Con di San Diego, inclusi quelli relativi ad Avengers: The Kang Dynasty e Avengers: Secret Wars, i due kolossal che chiuderanno la Multiverse Saga, abbiamo appreso che il primo di questi due ambiziosi lungometraggi sarà diretto da Destin Daniel Cretton, già regista di Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli (ECCO TUTTI I DETTAGLI).

Contrariamente a quanto avvenuto con Infinity War ed Endgame, proposti nelle sale a un anno di distanza e girati praticamente in contemporanea al netto delle varie sessioni di riprese aggiuntive, questi due film usciranno nel 2025 a soli sei mesi di distanza, a maggio e a novembre, un po’ come accadde nel 2003 con Matrix Reloaded e Matrix Revolutions. L’uscita ravvicinata e l’annuncio dell’ingaggio di Cretton hanno fatto subito sospettare che i due cinecomic possano essere diretti da filmmaker differenti. Ipotesi, questa, che viene corroborata su Twitter anche dal reporter di Deadline Justin Kroll che scrive:

Credo che Borys Kit potrebbe aver menzionato la questione nel suo scoop, ma sembra che i piani siano quelli di affidare a Destin la regia di Kang e a un altro regista quella di Secret Wars in maniera differente dai Russo che hanno fatto sia Infinity che Endgame.

Continueremo a monitorare l’evolversi della situazione e, chiaramente, vi aggiorneremo in merito mano a mano che verranno fatti i relativi annunci su Avengers: Secret Wars.

Cosa ne pensate? Se siete iscritti a BadTaste+ potete dire la vostra nello spazio dei commenti qua sotto!

FONTE: Twitter

San Diego Comic-Con: le notizie più importanti

APPROFONDIMENTI SUI MARVEL STUDIOS

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.