In una recente intervista con SXM, Michael B. Jordan ha parlato di Black Panther 2 e della sua possibile apparizione. Invitato a dire quanto sia probabile il ritorno di Killmonger in una scala da uno a dieci, l’attore ha risposto “due”.

Ecco le motivazioni:

Non volevo scegliere zero, non so se mi spiego. Dico sempre mai dire mai visto che non prevedo il futuro, così visto che si parla di Black Panther 2, ho scelto due.

L’attore ha ammesso di non sapere molto della storia, ma chiaramente il film dovrà tenere conto della dipartita di Chadwick Boseman:

Tutto ciò che so è che stanno lavorando a una sceneggiatura che rifletta le circostanze e la tragedia con cui abbiamo dovuto fare i conti l’anno scorso.

black panther chadwick boseman tributo marvel studios disney+

In occasione dell’Investor Day della Disney, lo scorso dicembre, i Marvel Studios hanno annunciato anche alcune novità su Black Panther 2 come il fatto che la pellicola non uscirà a maggio 2022 come inizialmente previsto, ma l’8 luglio 2022.

In tale occasione è stato inoltre confermato che il film inoltre non continuerà a raccontare la storia di T’Challa, ma anzi la produzione “onorerà l’eredità di Chadwick Boseman” scegliendo di non affidare il ruolo ad un altro attore. Kevin Feige ha spiegato, infatti, che il sequel “continuerà a esplorare il mondo incredibile di Wakanda e tutti i personaggi diversificati e ricchi presentati nel primo film“.