Olivier Richters, soprannominato il gigante olandese, ha annunciato su Instagram di essere stato scelto dai Marvel Studios per interpretare Ursa Major in Black Widow.

L’attore compare in una breve sequenza ambientata in prigione durante un braccio di ferro con Alexei, e in tale occasione viene chiamato proprio “Ursa”, un personaggio ben noto nei fumetti che assieme a Guardiano Rosso, a Dinamo Cremisi e altri entra a far parte della Guardia d’inverno.

Richters ha ammesso di essersi commesso quando ha appreso che avrebbe interpretato “il primo mutante nell’Universo Cinematografico Marvel“.

Dopo una serie di commenti da parte di persone che gli facevano notare che la prima mutante è Wanda Maximoff, l’attore ha rimosso la dicitura “primo”, ma ha spiegato che i poteri di Wanda sono frutto di esperimenti dell’HYDRA attraverso le gemme dell’Infinito, perciò non andrebbe considerata una mutante (anche se non ha menzionato i risvolti di WandaVision).

 

 

 

BLACK WIDOW: LA TRAMA

Nel film, quando viene alla luce un pericoloso complotto, Natasha Romanoff alias Black Widow (Vedova Nera) si trova ad affrontare il lato più oscuro del suo passato. Inseguita da una forza che non si fermerà di fronte a nulla per distruggerla, Natasha dovrà fare i conti con il suo passato da spia e con le relazioni che ha lasciato dietro di sé molto prima di diventare un Avenger.

Il film vede nel cast la presenza di Scarlett Johansson, che torna a interpretare Natasha Romanoff/Black Widow (Vedova Nera), Florence Pugh nei panni di Yelena, David Harbour in quelli di Alexei/The Red Guardian e Rachel Weisz interpreta Melina.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!