Colin Farrell è entrato in trattative per far parte del cast di Saving Mr. Banks, film della Disney che racconterà i retroscena nella realizzazione del famosissimo Mary Poppins con Julie Andrews e Dick Van Dyke. In Colin_Farrell.jpgparticolare il progetto andrà a mostrare come Walt Disney riuscì a convincere la scrittrice del romanzo originale a cedere i diritti per la trasposizione del romanzo. Una trattativa andata decisamente per le lunghe, tanto da proseguire per quasi 14 anni prima del fatidico sì.

Ad interpretare Walt Disney e la scrittrice P. L. Travers già da tempo sono confermati Tom Hanks e Emma Thompson, mentre Farrell dovrebbe interpretare il padre di lei, figura molto importante poiché rappresentò la fonte d'ispirazione principale per il personaggio di Mr. Banks. Alla base del romanzo vi era infatti una forte componenente autobiografica che rifletteva il rapporto sofferto tra la donna e il proprio padre scomparso quando lei aveva appena 7 anni (da questa informazione è facile immaginare come la narrazione principale sarà intervallata da flashback). Il fatto che questo elemento autobiografico venisse accantonato nella trasposizione fu il maggior motivo d'insoddisfazione dell'autrice di fronte al film della Disney.

John Lee Hancock, regista di The Blind Side, dirigerà il film a partire da uno script firmato da Kelly Marcel, già apparso nella Black List del 2011.