Chris Miller, regista, produttore e sceneggiatore e partner, in tutte le attività poc’anzi menzionate, di Phil Lord, ha affidato a Twitter le sue “ironiche” considerazioni su come i film e le serie TV a cui ha lavorato abbiano in qualche modo previsto alcuni “fatti di cronaca”, dall’elezione di Donald Trump allo scoppio di una pandemia.

E ha avvertito tutti a stare attenti considerato che la sua prossima opera, Superconnessi, parla di una famiglia che sopravvive a un’apocalisse robotica:

Nel 2014 io e Phil Lord abbiamo fatto un film su un presidente e uomo d’affari corrotto e con dei capelli buffi che cerca di costruire dei muri ´The LEGO Movie).

Nel 2015 abbiamo prodotto uno show tv sugli effetti di una pandemia virale globale (The Last man on Earth, peraltro ambientato nel 2020)

Quest’anno abbiamo prodotto un film su una famiglia che sopravvive a un’apocalisse dei robot.

È solo un avviso.

C’è poi chi gli fa notare che, però, non aveva previsto in alcun modo il licenziamento dalla regia di Solo: A Star Wars Story, osservazione che ha portato il socio di Miller a dire:

Ti insegnano a “scrivere quello che conosci”.

 

 

Inizialmente intitolato The Mitchells vs. the MachinesConnected narra la storia di Katie Mitchell (Abbi Jacobson), una ragazza che è stata appena ammessa al college dei suoi sogni; suoi padre Rick (Danny McBride) decide però di organizzare un ultimo viaggio per cercare di far staccare a tutti la spina, tentando di ritrovare un legame con la natura e un legame reciproco. Maya Rudolph interpreta la madre di Katie mentre il regista Rianda il fratello minore Aaron. Eric Andre interpreta invece un eccentrico inventore di nome Mark Bowman, mentre Oliva Colman un’intelligenza artificiale come SIRI di nome PAL.

La sinossi ufficiale:

Quando la giovane Katie Mitchell, una ragazza molto creativa, viene ammessa alla scuola di cinema dei suoi sogni, suo padre Rick, grande amante della natura, decide che sarà l’intera famiglia ad accompagnarla in un viaggio attraverso il paese. A loro si uniranno la madre Linda, ottimista di natura, l’eccentrico fratellino Aaron e il loro carlino paffuto Monchi. Ma il loro viaggio è interrotto da un’improvvisa rivolta tecnologica: i dispositivi amati e utilizzati in tutto il mondo, dagli smartphone agli elettrodomestici fino a una nuova e innovativa linea di personal robot, decidono che è il momento di prendere il sopravvento. Con l’aiuto di due amichevoli robot malfunzionanti, la famiglia Mitchell dovrà superare i suoi problemi e iniziare a collaborare per salvare loro stessi e il resto del mondo.

La pellicola sarà nei cinema statunitensi il 18 settembre.