A settembre si terrà la sessione di riprese aggiuntive di Doctor Strange 2. A rivelarlo in un’intervista a Collider (via Screenrant) è stato Benedict Wong, l’interprete di Wong.

Parlando della sua esperienza con Sam Raimi l’attore ha spiegato che “la lavorazione finirà a settembre”.

Dalle pagine di ComicBook invece, la regista di Loki, Kate Herron, ha parlato della collaborazione con Sam Raimi, regista di Doctor Strange 2 appunto, e Jon Watts, dietro alla macchina da presa di Spider-Man: No Way Home:

Non c’è [collaborazione, ndr.] fra filmmaker. Di base ogni regista lavora con un produttore esecutivo dei Marvel Studios. Io ho lavorato con un produttore chiamato Kevin Wright che aveva tutte le varie discussioni interne che poi riportava spiegando “Abbiamo bisogno di questa cosa qua per passare alla conversazione più ampia del Multiverso”. Quindi sì, ci sono stati sicuramente dei momenti della storia in cui qualcosa è stato ottimizzato, ma, principalmente, nel video in cui Miss Minutes spiega le cose. Poi, naturalmente, quando Colui che Rimane racconta la sua storia e le sue azioni. Avevamo una idea, ma era tutta in questa sorta di evoluzione basata sugli effetti a catena della natura stessa di questa bestia.

Intitolato Doctor Strange in the Multiverse of Madness, il sequel del film di Scott Derrickson è stato annunciato a luglio 2019 durante il lungo panel al Comic-Con di San Diego e sarebbe dovuto arrivare al cinema il 5 novembre 2021 prima di essere rimandato al 25 marzo 2022. Le riprese si sono tenute anche in Norvegia oltre che ai Longcross Studios di Londra. Il film è diretto da Sam Raimi e dovrebbe essere il primo cinecomic dell’UCM a tinte horror. Trovate tutte le informazioni nella nostra scheda del lungometraggio.

Quanto attendete il film? Ditecelo nei commenti!