Doctor Strange 2: Xochitl Gomez parla della “rappresentazione positiva” di America Chavez

america chavez Xochitl Gomez doctor strange
Doctor Strange nel multiverso della follia
di Sam Raimi
4 maggio 2022 al cinema
Durante una recente intervista con PEOPLE, Xochitl Gomez ha spiegato perché il suo personaggio è stato rappresentato in modo positivo sia per le persone adolescenti che latino-americane in Doctor Strange nel multiverso della follia.

Ecco le sue parole:

La cosa bellissima di lei è che America ha 14 anni e io avevo 14 anni quando l’ho girato. Stavo interpretando un personaggio della mia stessa età ed è stato importantissimo perché molti adolescenti non si sentono rappresentati perché vengono interpretati da ventenni.

Poi ho amato che sia carismatica, resiliente… nonostante abbia tutto il mondo contro, continua a sperare. Si tratta di una rappresentazione davvero positiva per le adolescenti e le ragazze latino-americane.

Doctor Strange nel Multiverso della follia è arrivato nei cinema italiani lo scorso 4 maggio. Trovate tutto quello che c’è da sapere sul lungometraggio diretto dall’acclamato Sam Raimi nella nostra scheda del film.

APPROFONDIMENTI SUI MARVEL STUDIOS

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.