Doctor Strange: Kevin Feige si pente di aver affidato il ruolo dell’Antico a Tilda Swinton

Doctor Strange
Doctor Strange
di Scott Derrickson
26 ottobre 2016

In una recente intervista con Men’s Health, il presidente Marvel Studios Kevin Feige ha definito un passo falso la scelta di affidare a Tilda Swinton il ruolo dell’Antico, un personaggio che nei fumetti è asiatico, in Doctor Strange.

All’epoca i Marvel Studios erano stati accusati di whitewashing e si erano difesi spiegando che non volevano scadere in un luogo comune.

Feige è tornato così a fare un “mea culpa”:

Credevamo di fare una mossa astuta, all’avanguardia. Non volevamo il solito vecchio e saggio asiatico. Ma la cosa ci ha fatto aprire gli occhi: “Aspetta un minuto, c’è un altro modo per trovare una soluzione? C’è modo di fare entrambe le cose: non scadere nel cliché e scritturare un attore asiatico? La risposta, naturalmente, è sì.

 

 

 

Ricordiamo che il film di Scott Derrickson avrà un seguito.

Intitolato Doctor Strange in the Multiverse of Madness, il sequel del film di Scott Derrickson è stato annunciato a luglio 2019 durante il lungo panel al Comic-Con di San Diego e sarebbe dovuto arrivare al cinema il 5 novembre 2021 prima di essere rimandato al 25 marzo 2022.

Il film vede il ritorno di Benedict Cumberbatch nei panni del protagonista e di Elizabeth Olsen in quelli di Wanda Maximoff, oltre che di Chiwetel Ejiofor come Mordo, Benedict Wong come Wong e Rachel McAdams come Christine Palmer. È stato anche confermato l’ingresso nel cast di Xochitl Gomez, che interpreterà nientemeno che America Chavez.

APPROFONDIMENTI SUI MARVEL STUDIOS

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.