Donald Trump ha commentato il flop degli ascolti della 93esima edizione degli Oscar, criticando i produttori per le scelte operate durante la serata e definendola “politicamente corretta e noiosa”.

L’ex Presidente degli Stati Uniti, bandito dai social ormai da diversi mesi, ha rilasciato una dichiarazione al vetriolo riportata da The Hill:

Quelli che una volta si chiamavano The Academy Awards e ora vengono chiamati ‘Oscars’ – un nome molto meno importante ed elegante – hanno avuto i peggiori ascolti televisivi nella storia, ancora più bassi dell’anno scorso, quando avevano già segnato un record negativo. Continuando con questa formula ridicola, le cose peggioreranno ancora – se possibile. Tornate a 15 anni fa, guardate alla formula che utilizzavano, cambiate il nome di nuovo in THE ACADEMY AWARDS, non siate così politicamente corretti e noiosi, e farete la cosa giusta. INOLTRE, RIPORTATE UN GRANDE CONDUTTORE. Questa gente di televisione passa tutto il tempo a pensare a come promuovere il Partito Democratico, che sta distruggendo il paese, e cancellare i Conservatori e i Repubblicani. Questa formula certamente non sta funzionando bene per l’Academy!

Praticamente ogni premio televisivo, nell’ultimo anno, ha visto crollare i propri ascolti – non ultimi i Grammy, con 8.8 milioni di spettatori, e i Golden Globe, con 6.9 milioni di spettatori.

L’anno scorso, quando era ancora Presidente, Trump se la prese con Parasite, il vincitore dell’Oscar come miglior film:

Ma quanto sono stati brutti gli Academy Awards di quest’anno? E il vincitore è… un film della Corea del Sud! Ma di che diavolo parlava? Abbiamo già abbastanza problemi con la Corea del Sud, per via del commercio. E come se non bastasse, danno loro il premio per il miglior film dell’anno. Era un buon film? Non ne ho idea. Ridateci Via col vento, per favore! Il viale del tramonto… così tanti film straordinari.

Pensavo si chiamasse “miglior film straniero” per un motivo no? Miglior film straniero. Ma era mai successo prima?

CORRELATI: