Sarà dal 13 ottobre nelle sale L’esorcista – il credente (GUARDA IL TRAILER), primo film della nuova trilogia messa in cantiere da Blumhouse che fungerà da vero e proprio sequel del capolavoro di William Friedkin uscito nei cinema nel 1973.

L’operazione, sulla carta, è simile a quella che la Universal e la Blumhose ha fatto con la nuova Trilogia di Halloween che, come quella in arrivo de L’esorcista, è stata diretta da David Gordon Green. Ed è proprio il regista e co-sceneggiatore del film a spiegare, a Empire, che il film manterrà tutta “l’integrità drammatica” del lungometraggio di Friedkin:

I film di Halloween rientrano nel genere slasher. Sono un genere dove puoi giocare e, forse, divertirti anche in modo eccessivo, sopra le righe. L’esorcista – il credente è stato più ricercato e un po’ più accademico per certi versi. La narrazione che stavamo plasmando e le relazioni erano più drammatiche. È un approccio molto diverso. Stiamo sempre parlando del genere horror, ma la mia principale ambizione era preservare l’integrità drammatica, e non indulgere in ciò che si è evoluto all’interno del genere proprio a causa del film originale. Ma è impossibile: devi prendere atto del fatto che ci sono stati così tanti film che sono copie carbone derivative de L’Esorcista. Si è evoluto come concetto, quindi realizzare un film lento, drammatico, provocatorio e terrificante è diverso con l’audience di oggi rispetto a 50 anni fa.

Da Empire trovate anche la nuova foto che potete ammirare qua sotto.

Esorcista credente

L’esorcista – il credente, la sinossi e i dati di produzione

Dopo la tragica scomparsa di sua moglie incinta in un terremoto ad Haiti, avvenuta 12 anni fa, Victor Fielding (interpretato da Leslie Odom Jr., vincitore di un Tony e candidato all’Oscar® per Quella Notte a Miami e Hamilton) ha cresciuto da solo la loro figlia Angela (Lidya Jewett, nota per Good Girls).
Ma quando Angela e la sua amica Katherine (una nuova promessa, Olivia Marcum) spariscono nel bosco, per poi tornare tre giorni dopo senza ricordare cosa sia successo, si scatena una serie di eventi che costringeranno Victor a confrontarsi con il male nella sua forma più oscura e, nel terrore e nella disperazione, a cercare l’unica persona in vita che abbia mai assistito a qualcosa di simile: Chris MacNeil.

Per la prima volta dai tempi del film del 1973, la vincitrice di un premio Oscar® Ellen Burstyn riprende il suo iconico ruolo di Chris MacNeil, un’attrice che è stata per sempre segnata da ciò che è accaduto a sua figlia Regan cinque decenni prima.

Il cast include anche Ann Dowd (vincitrice di un Emmy per Il Racconto Dell’Ancella, e nota per Hereditary – Le radici del male), nel ruolo della vicina di casa di Victor e Angela, e Jennifer Nettles (premio Grammy per Harriet, e famosa per The Righteous Gemstones) e Norbert Leo Butz (vincitore di due Tony per Fosse/Verdon e noto per Bloodline) nei panni dei genitori di Katherine, l’amica di Angela.
Quando L’Esorcista, tratto dal bestseller di William Peter Blatty, uscì nelle sale, rivoluzionò completamente la cultura cinematografica,battendo i record di incassi e ottenendo 10 nomination agli Academy Award®, diventando il primo film horror mai nominato per il miglior film.

L’Esorcista – Il Credente è diretto da David Gordon Green, con una sceneggiatura di Peter Sattler (Camp X-Ray) e dello stesso David Gordon Green, basata su una storia di Scott Teems (Halloween Kills), Danny McBride (trilogia di Halloween) e David Gordon Green, e prende ispirazione dai personaggi creati da William Peter Blatty.

La pellicola è prodotta da Jason Blum per Blumhouse, David Robinson (All Eyez on Me, serie del 2016 L’Esorcista) e James G. Robinson (All Eyez on Me, serie del 2016 L’Esorcista) per Morgan Creek Entertainment.

Gli executive producer sono Danny McBride, David Gordon Green, Ryan Turek e Christopher H. Warner. Universal Pictures presenta una produzione Blumhouse/Morgan Creek Entertainment in associazione con Rough House Pictures.

FONTE: Empire

Classifiche consigliate