In occasione di un’intervista con Cinemablend, la regista della trilogia di Fear Street, Leigh Janiak, ha parlato del suo incontro con l’autore R.L. Stine sul set del terzo film.

Come raccontato, fu piuttosto imbarazzante:

Il momento più bello è stato incontrate R.L. Stine, anche se si è trattato di una scena molto imbarazzante.

Stavamo girando il terzo film, 1666, ed eravamo sul set del villaggio. Faceva caldissimo, eravamo sudati e stremati dopo 10 ore di riprese. Poi qualcuno mi disse: “C’è R.L. Stine oggi. Vuoi incontrarlo?“, e io risposi: “Ma certo!“. Solo che ero madida di sudore, avevo le trecce praticamente bagnate. L’umidità era impressionante.

Non ho idea di cosa gli abbia detto, avevo già parlato con altre persone del suo mondo, ma mai con lui. Mi sentivo una fan nervosissima, ma fu incredibile.

Nel cast dei lungometraggi troviamo Sadie Sink (Stranger Things), Ashley Zuckerman (Fear the Walking Dead), Fred Hechinger (Alex Strangelove), Jeremy Ford (A Mother’s Sacrifice), Julia Rehwald,  Kiana Madiera, Olivia Welch e Benjamin Flores Jr..Kiana Madeira, Benjamin Flores Jr. e Olivia Welch.

Leigh Janiak (Honeymoon) è stata ingaggiata per dirigere tutti e tre i capitoli della saga, e non solo il primo ed il terzo film come precedentemente annunciato (Alex Ross Perry avrebbe dovuto dirigere il secondo). Le opere sono ambientate negli anni ’80 e ’90 in una cittadina immaginaria dell’Ohio chiamata Shadyside. La serie principale conta oggi ben 52 titoli. La serie principale è composta da 36 titoli, ma in Italia ne sono stati pubblicati solo 12.

LE NOSTRE RECENSIONI DI FEAR STREET: