Dopo Ghostbusters, il remake al femminile diretto da Paul Feig uscito nelle sale nel 2016, il franchise inaugurato da Ivan Reitman nel 1984 sembrava destinato al declino e all’oblio. A prescindere dal lungo codazzo di polemiche generato dal lungometraggio, a parlare c’erano gli incassi: 229 milioni di dollari raccolti in tutto il mondo a fronte di un budget non proprio bassissimo di 144.

Poi però, del tutto a sorpresa, la Sony ha deciso di mettere in cantiere un nuovo film della saga collegato, questa volta, ai primi due film diretti da Ivan Reitman. Un vero e proprio legacyquel, così come vengono definiti oggi quei sequel, realizzati anni e anni dopo le pellicole originali, che vanno a omaggiare una saga riproponendo anche l’apparizione del cast che ha reso amato e immortale quella data pellicola.

Ed è così che è nato Ghostbusters: Legacy il film uscito a novembre del 2021 che ha visto, dietro alla macchina da presa, Jason Reitman, il figlio del leggendario regista scomparso qualche mese fa. Tecnicamente, e senza aggiustamenti all’inflazione, questa nuova iterazione della saga ha incassato meno di quella datata 2016: 204, 6 milioni di dollari. Bisogna però considerare che: 1) il film è arrivato nelle sale quando la variante Omicron stava imperversando ovunque 2) ha avuto un budget pari alla metà di quello del film di Paul Feig.

Proprio per questo la Sony ha deciso di continuare la saga annunciando di voler produrre “più seguiti”. Addirittura, il CEO della Sony Pictures, Tom Rothman, ha spiegato a Deadline che Ghostbusters: Afterlife ha, letteralmente, salvato il franchise:

Quando sono entrato in Sony c’era chi diceva “Che tristezza, la Sony non ha delle IP da sviluppare”. Una falsità. Abbiamo delle IP fantastiche. C’era solo bisogno di focalizzarsi più su di esse. Avevamo Uncharted, Bad Boys, Jumanji. Poi c’è l’esempio di Ghostbusters. Prima del mio arrivo avevano deciso di percorrere una determinata strada, con risultati deludenti. Ma grazie a Jason Reitman e alla sua relazione con suo padre Ivan, che riposi in pace, siamo stati in grado di resuscitare quel franchise ottenendo un  notevole successo, sia in sala che in home entertainment.

Trovate tutte le informazioni su Ghostbusters: Legacy nella nostra scheda del film!

Cosa ne pensate? Se siete iscritti a BadTaste+ potete dire la vostra nello spazio dei commenti qua sotto!