Giona Nazzaro alla direzione di Locarno, ora 4 principali festival europei sono diretti da italiani

giona nazzaro
Dopo 4 anni alla guida della Settimana della critica di Venezia, dove era riuscito a sterzare completamente il tono e lo stile di una sezione fino a quel momento legata ad una programmazione pigrissima e abbastanza trascurabile, Giona Nazzaro è stato nominato direttore artistico del Festival di Locarno.

L’annuncio arriva qualche mese dopo quello dell’abbandono di Lili Hilstin, la precedente direttrice, nominata dopo il passaggio di Carlo Chatrian alla Berlinale.

Giona Nazzaro sarà al lavoro già all’edizione che si terrà ad agosto 2021, la 74esima, assieme a Nadia Dresti, che era stata direttrice ad interim dall’addio di Hilstin ad oggi. Oltre ad essere stato delegato generale della Settimana della critica Giona Nazzaro ha lavorato a diversi festival nazionali (Torino, Roma e il festival dei Popoli) e internazionali (è selezionatore a Visions du Réel e a Rotterdam), oltre ad aver fatto da tempo il moderatore delle conferenza stampa di Locarno. Senza contare la carriera da critico.

Con la sua nomina diventano 4 i direttori italiani delle principali manifestazioni cinematografiche europee. La mostra del cinema di Venezia (che è quasi sempre diretta da italiani ma non sono mancati stranieri), la Berlinale con Carlo Chatrian, la Quinzaine des realisateurs con Paolo Moretti e ora anche Locarno.

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.