Grease: Henry Winkler rivela di aver rifiutato il ruolo del co-protagonista poi andato a John Travolta

Henry Winkler è noto al grande pubblico soprattutto come Arthur “Fonzie” Fonzarelli, personaggio della celebre sitcom Happy Days, ma avrebbe potuto ritagliarsi un altro ruolo iconico: quello del Danny Zuko di Grease, poi andato a John Travolta.

In un’intervista con la CNN, l’attore ha rivelato di aver rifiutato il ruolo del co-protagonista maschile del film, in un periodo di crisi professionale. Ecco le sue parole:

[La situazione] era così grave che non solo non riuscivo a trovare lavoro, ma ero seduto alla mia scrivania alla Paramount e letteralmente pensavo: “Riuscirò mai a trovare qualcosa che abbia lo stesso impatto di Fonzie? Come faccio a saperlo? Qualcuno me lo chiederà mai? Non ricevo nessuna offerta“.

Quando poi gli è stato offerto il ruolo di Danny Zuko prima che a Travolta, Winkler temeva di essere soggetto a typecasting, date le somiglianze tra questo e Fonzie. A distanza di anni, si sente uno “stupido” per non aver capito che “stava già accadendo, ero già soggetto a typecasting [per il ruolo di Fonzie]“. E aggiunge “Avrei dovuto stare zitto e divertirmi molto a fare quel film. Ora vado a casa, dico di no e mi bevo una Diet Coke. John Travolta va a casa, ha fatto il film e compra un aereo“.

Qui sotto il video dell’intervento dell’attore:

Vi ricordiamo che recentemente Wrinkler è apparso nella serie HBO Barry, accanto a Bill Harder, di cui prossimamente andrà in onda la stagione 4. Trovate tutte le informazioni sullo show nella nostra scheda.

Cosa ne pensate delle parole di Henry Winkler su Grease? Lasciate un commento!

FONTE: Twitter

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.