Un’altra amatissima celebrità, Hugh Jackman, ha reso testimonianza, via social, di essersi sottoposta al vaccino contro il COVID-19. La star australiana ha difatti postato su Twitter una foto del momento in cui il vaccino viene inoculato nel suo braccio destro.

Nel testo che accompagna lo scatto, Hugh Jackman cita in maniera diretta Wolverine, l’iconico mutante della Marvel che ha interpretato per quasi 20 anni sul grande schermo:

Le capacità rigenerative di Wolverine non possono salvarmi dal COVID. Ma il vaccino sì. Fatelo anche voi!

 

A gennaio, anche Arnold Schwarzenegger ha testimoniato la sua esperienza via social, dal Dodger Stadium di Los Angeles dove si era recato per sottoporsi alla prima dose della vaccinazione anti COVID-19, con un video in cui citava espressamente due sue celebri pellicole.

Restando in tema Wolverine, qualche settimana fa, Lee Daniels ha raccontato di aver partecipato a un incontro conoscitivo con la 20th Century Fox, più di 10 anni fa, per dirigere potenzialmente un film di Wolverine. A convincerlo fu proprio Hugh Jackman. Ecco cosa ha detto il filmmaker:

Molti attori mi chiamano. Ricordo che dopo aver fatto Precious, mi chiamò Hugh Jackman per farmi fare Wolverine. Mi mandò agli studi della Fox, che è dove li fanno. Non avevo mai girato un film grosso per uno studio, ma [l’incontro] fu disastroso. Ricordo di aver accostato per andare da KFC subito dopo e farmi sei pacchi di alette. Fu l’incontro peggiore di tutta la mia vita. Non so come si possa passare da Precious a Wolverine, ma voglio bene a Hugh e ancora oggi lo considero un grande amico. Feci le mie proposte [per un film di Wolverine] e alla fine proposi di uscire dalla stanza.

L’ultimo film con Wolverine arrivato in sala è Logan, diretto da James Mangold. Cosa ne pensate? Ditecelo, come al solito, nei commenti qua sotto all’articolo!