L’illustratore John Howe ha collaborato a stretto contatto con Peter Jackson per creare l’immaginario visivo della saga di Il Signore degli Anelli (e anche de Lo Hobbit).

E ora lo stesso Howe ha collaborato di recente con Uman Studio per realizzare una nuova statua da collezione in scala 1:4 del Re Stregone (Witch King) basata proprio su un’illustrazione dello stesso artista, e non sul design visto nei film di Jackson.

Trovate tutte le immagini della statua qua sotto:

 

 

Il Signore degli Anelli: Gandalf ha bisogno di andare dall’estetista in un divertente video

Qua sotto trovate la sinossi della trilogia di Il Signore degli Anelli:

Frodo e Sam, accompagnati dall’infido Gollum, si avvicinano tra mille pericoli al Monte Fato, dove devono riuscire nell’impresa di distruggere l’Anello. Il resto della disciolta Compagnia dell’Anello si ritrova, insieme a uomini, elfi e all’esercito di fantasmi richiamati da Aragorn in virtù di un antico patto, per la battaglia finale e per correre in aiuto della città di Minas Tirith, dove il regno di Gondor è minacciato dal potentissimo esercito di Sauron. L’impeto delle truppe del malvagio sembra incontenibile, e lo stesso Re Denethor perde la ragione nel momento più duro, ma resistere è fondamentale per distogliere l’attenzione del Grande Occhio dai due piccoli hobbit.

Cosa ne pensate di questa statua? Diteci la vostra nei commenti qua sotto!

FONTE: Facebook