James Cameron sul suo adattamento di Spider-Man: ”È il più grande film che non ho mai girato”

James Cameron Spider-Man
I più attenti e le più attente di voi, ricorderanno sicuramente che, “secoli e secoli fa”, James Cameron avrebbe dovuto dirigere un film di Spider-Man. Film che, per lo meno in questa tempo linea, non è stato mai realizzato.

In una recente chiacchierata fatta da James Cameron con Screen Crush, il regista ha definito il progetto come “Il più grande film che non ha mai girato”. Nello specifico racconta che si sarebbe trattato di un adattamento molto ancorato alle origini del personaggio, sulla sua natura di adolescente “strano, poco popolare, che passava sempre inosservato”, in maniera tale da raccontare una fase, quella dell’adolescenza, che fra cambiamenti del corpo e insicurezze varie ed eventuali, è già abbastanza strana di per sé (difatti il suo Spider-Man, come quello di Raimi, avrebbe avuto dei Lancia Ragnatele organici e non meccanici, ndr.). Poi aggiunge:

I supereroi, in generale intendo, mi sono sempre sembrati eccessivamente fantasiosi. Volevo fare qualcosa più nei toni di Terminator e Aliens, un lungometraggio che ti avrebbe comunque catturato trascinandoti nella realtà della storia. Sei nel mondo vero, non in una sorta di mitica Gotham City. O al Daily Planet di Superman: non volevo quel sottotesto metaforico, quasi da fiaba. Volevo che fosse una storia ambientata a New York. Adesso. Un tizio viene morso da un ragno. Si tratta di un ragazzino che finisce per avere dei superpoteri, sviluppa questa fantasia di diventare Spider-Man, crea questo costume ed è terribile, deve migliorarlo, e ha sempre questo dannatissimo problema del costume. Una cosa del genere. Lo volevo ancorato alla realtà, basarlo tutto sulle esperienze umane. Penso che sarebbe stato un film divertente da realizzare.

James Cameron racconta anche un po’ del retroscena produttivo del film mai nato:

Ho cercato di farlo comprare alla Fox, ma a quanto pare la questione dei diritti era un po’ nebulosa, la Sony aveva un attaccamento molto discutibile verso i diritti e la Fox non aveva intenzione di ammattirsi per la questione. L’ex presidente della Fox, Peter Chernin, non si sarebbe battuto per la cosa, non aveva intenzione di finire in una battaglia legale. Io gli dissi “Ma stai scherzando? Questa cosa può valere, che ne so, almeno un miliardo di dollari!”. Ed eccoci qua, dieci miliardi di dollari dopo…

Vi ricordiamo che, al momento, il filmmaker è impegnato nella realizzazione dei sequel di Avatar. Trovate tutte le informazioni sul capitolo due della saga nella nostra scheda del film!

Cosa ne pensate? Vi sarebbe piaciuto vedere un cinecomic di Spider-Man diretto da James Cameron? Ditecelo nei commenti!

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.