Era ottobre 2020 quando Jeff Bridges annunciava di avere un linfoma e di esser stato costretto ad abbandonare la produzione di The Old Man.

A distanza di un anno l’attore ha voluto condividere delle ottime notizie con i suoi fan attraverso un messaggio scritto di suo pugno e pubblicato sul suo sito ufficiale (con qualche elemento interattivo): il cancro è in remissione.

La strada verso la guarigione non è stata semplice visto che nel corso degli ultimi mesi l’attore ha dovuto fare anche i conti con il Covid-19. Ha dovuto trascorrere cinque settimane in ospedale, ma ha adesso ha ricevuto due dosi del vaccino e si sente molto più in forma.

Questo assaggio di mortalità mi ha dato un grande dono. La vita è breve e bellissima, l’amore ci circonda ed è sempre attorno a noi. Sta noi aprirsi per accogliere questo dono.

L’attore ha confermato di essersi quasi ripreso del tutto, e di essere comunque riuscito ad accompagnare sua figlia all’altare e di aver danzato con lei.

Dopo essere apparso in Kingsman: Il cerchio d’oroFire Squad – Incubo di fuoco7 sconosciuti a El Royale, il prossimo ruolo di Jeff Bridges sarà The Old Man di Robert Levine e Jonathan E. Steinberg. La serie Hulu era in produzione a inizio 2020 quando a marzo è stato sospeso tutto a causa dell’emergenza. Le riprese erano poi ripartite verso la fine dell’anno, mancavano solo tre episodi da girare, ma poi Bridges ha dovuto iniziare le terapie. L’attore ha concluso la sua lettera annunciando di essere pronto a tornare sul set.