Joker 2 è confermato: Todd Phillips pubblica su Instagram la copertina della sceneggiatura

Joker 2 Todd Phillips
Joker 2
di Todd Phillips
3 ottobre 2024 al cinema
Giusto un paio di giorni fa scrivevamo che Todd Phillips si stava avvicinando sempre di più a Joker 2 e ora, a 48 ore circa di distanza, arriva la conferma al fatto che l’indiscrezione, diffusa originariamente da Matthew Belloni nella sua news letter, era affidabile.

È stato lo stesso regista a postare, sul suo profilo Instagram, una foto della copertina della sceneggiatura di Joker 2 sulla quale possiamo anche leggere il titolo di lavorazione del progetto: Joker: Folie à deux.

Il titolo fa riferimento alla denominazione francese di una sindrome psichiatrica. Su Wikipedia leggiamo in merito:

Il disturbo psicotico condiviso o folie à deux (letteralmente, “follia condivisa da due”) è una rara sindrome psichiatrica nella quale un sintomo di psicosi (spesso una convinzione delirante, di tipo paranoica) viene trasmessa da un individuo all’altro. La stessa sindrome condivisa da più di due persone può essere chiamata folie à trois, folie à quatre, folie à famille o anche folie à plusieurs (follia di molti).

Il disturbo è stato scoperto nel 1877 dagli psichiatri francesi Ernest-Charles Lasègue e Jean-Pierre Falret; per questo motivo è anche conosciuta come sindrome di Lasègue-Falret.

Come potete constatare voi stessi qua sotto, in aggiunta alla cover della sceneggiatura, Todd Phillips ha condiviso anche uno scatto di Joaquin Phoenix intento a leggerla. Ovviamente per la star, che col primo capitolo ha intascato il premio Oscar al Miglior attore, aveva già avuto modo di leggere in precedenza l’elaborato, anche in vista dell’accordo particolarmente remunerativo che, secondo Deadline, avrebbe sottoscritto con la Warner per tornare nei panni di Arthur Fleck. Per il primo film, il regista Todd Phillips è finito per incassare un assegno di quasi settanta milioni di dollari (ECCO TUTTI I DETTAGLI) mentre Joaquin Phoenix, stando ad alcune indiscrezione di qualche anno fa, avrebbe guadagnato 4,5 milioni di dollari per recitare la parte di protagonista nell’acclamato lungometraggio. Non è mai stato chiarito (ECCO I DETTAGLI) se nel contratto dell’attore ci fosse una qualche clausola che prevedeva una forma di partecipazione agli utili o se abbia, in ogni caso, ricevuto un qualche genere di bonus dalla Warner. Ricordiamo che Joker ha guadagnato più di un miliardo di dollari al botteghino. Quello che è certo è che, per tornare in Joker 2, Joaquin Phoenix avrà sicuramente fatto leva sul gigantesco potere contrattuale acquisito.

Cosa ne pensate? Se siete iscritti a BadTaste+ ditecelo nei commenti!

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.

Mostra il palinsesto