Il regista, produttore e sceneggiatore Judd Apatow ha inaugurato la 76° edizione dei DGA con un lungo discorso iniziato con una frecciatina a Bradley Cooper e alle polemiche per Maestro.

Sono il vostro conduttore Bradley Cooper con un naso ebreo ancora più seducente” ha detto scatenando le risate del pubblico.

Ha poi lanciato un’altra frecciatina, questa volta alla Directors Guild of America, che storicamente non entra mai in sciopero con gli studi cinematografici. Apatow ha spiegato che il suo agente gli ha suggerito di chiedere più soldi dopo esser arrivato alla quinta conduzione della cerimonia: “Nello spirito della DGA ho accettato la loro prima offerta“.

Affrontando il tema della politica, si è rivolto direttamente al pubblico: “Giuro su Dio, se questa è l’unica volta che votate quest’anno, potete andare tutti a fanc*lo“. Ha inoltre sottolineato l’età dei potenziali candidati alla presidenza, Joe Biden e Donald Trump, di 81 e 77 anni, spiegando che la gara sarà tra “un tizio così vecchio da aver incontrato Hitler e un tizio che avrebbe tanto voluto“.

Ha poi parlato della stagione dei premi, iniziando con delle battute sui Golden Globe e sulle nuove categorie, offrendo suggerimenti per le prossime edizioni:

Miglior film in cui Timothée Chalamet indossa un cappello. Miglior film di Tom Cruise basato su un altro film di Tom Cruise. Miglior film con Kevin Spacey distribuito solo in Italia del Nord.

Si è infine lamentato della poca visibilità delle cerimonie dei premi e del fatto che i DGA non vengano trasmessi:

C’è bisogno di non esporsi troppo suo social, in modo tale che vi si veda solo alle premiazioni. Marty [Scorsese], basta TikTok, basta balletti. Devi tornare a essere misterioso. Chris Nolan, niente più profili su OnlyFans. Mi piacciono, ma posso anche vivere senza.

Che ne pensate delle parole di Judd Apatow? Lasciate un commento!

Vi ricordiamo che trovate BadTaste anche su TikTok.

Classifiche consigliate