Uno dei panel più attesi del DC FanDome è senza dubbio quello dedicato alla Snyder Cut di Justice League, annunciata ormai alcuni mesi fa e in arrivo su HBO Max nel 2021.

Il panel è iniziato con un intenso backstage dedicato alle riprese del film dirette da Zack Snyder. Come noto, la produzione è stata interrotta e il regista ha lasciato il film a causa di una tragedia personale. Nel 2017 i fan hanno iniziato a chiedere con forza l’uscita della Snyder Cut, e la Warner Bros. ha deciso di accontentarli nel 2021.

Durante il panel, il regista ha rivelato che la Snyder Cut sarà divisa in quattro parti da un’ora ciascuna, ma che sarà anche possibile vederlo come un unico film lungo 4 ore. Per chi vive in paesi dove non esiste HBO Max (come l’Italia), la Warner Bros sta lavorando ad accordi di distribuzione, quindi il film arriverà nel 2021 in tutto il mondo.

Ecco il Q&A, nel quale gli attori del film hanno posto le domande dei fan:

Qual è il tuo supereroe preferito in assoluto?

A parte Batman, penso che sia il Dottor Manhattan. È potentissimo, un personaggio incredibile.

Qual è la dinamica della Justice League che per te è importante portare sul grande schermo?

Mentre facevo Justice League volevo che si capisse che molti di loro sono personaggi molto solitari: Batman, Wonder Woman, Flash, Cyborg, Aquaman… tutti personaggi soli e spesso infelici. Insieme, formano una famiglia e si sostengono a vicenda.

Quale personaggio non vedi l’ora di mostrare “finalmente” nel tuo film?

Cyborg! È il cuore del film, è quello che riunisce davvero il team, e spero che i fan si renderanno conto quanto è importante.

Quando hai iniziato a scrivere il film quali tematiche non vedevi l’ora di trattare?

Quando Chris Terrio e io iniziammo a parlare del film, eravamo fan del viaggio dell’eroe e dei cavalieri della tavola rotonda. È il concetto mitologico da cui siamo partiti. Se pensiamo a questi personaggi, sono davveri dei personaggi mitologici…

Vedremo più scene con Flash?

Ovviamente, vedrete moltissime scene in più con Flash, adoro lui e adoro Ezra Miller soprattutto quando mi chiama all’ultimo minuto per dirigere un video musicale nel deserto. Vedremo l’intero arco narrativo del suo personaggio.

Non vedo l’ora di vedere il tuo film, come l’hai sempre concepito. Puoi farci capire qualcosa che non vedevi l’ora di mostrarci e non è stato mostrato nel film uscito al cinema?

Senza spoilerare: ci sarà qualcosa con Flash che non avete mai visto prima. È un personaggio quantico, interagisce con il tempo, quindi potreste vedere qualcosa in tal senso…

Successivamente, Snyder ha parlato con alcuni fan, tra cui una delle fondatrici del movimento che, nel 2017, ha lanciato petizioni e campagne social per far uscire la Snyder Cut: “È tutto iniziato con la speranza e il sogno, ci siamo organizzati, abbiamo messo anche un cartellone in Time Square… c’è stata tantissima partecipazione, ci siamo resi conto che potevamo davvero farcela.” Snyder ha ricordato che di aver visto una fermata dell’autobus al Comic-Con e poi il billboard a New York e di essersi reso conto dell’importanza e della serietà di questo movimento. Tra le altre cose, i fan hanno anche lanciato delle campagne di beneficenza per la prevenzione del suicidio.

 

GUARDA IL TRAILER DELLA SNYDER CUT

Trovate tutte le notizie, gli aggiornamenti e i trailer del DC FanDome in questo speciale.

Justice League, la Snyder Cut

Vi ricordiamo che il film arriverà sulla piattaforma streaming nel 2021 perché intanto Snyder terminerà la post-produzione che non aveva avuto le risorse per completare, impiegando un budget superiore ai 30 milioni di dollari.