Dopo aver subito vari rinvii, il Lucas Museum of Narrative Art, attualmente in costruzione nell’Exposition Park di Los Angeles, aprirà ufficialmente nel 2025. Quando la costruzione è iniziata nel 2018, l’apertura era prevista per il 2022, poi è stata posticipata al 2023.

Il museo ospiterà opere d’arte tratte dai film, tra cui Star Wars: Una nuova speranza diretto dallo stesso Lucas, oltre a fotografie, dipinti rinascimentali e antichi mosaici romani, una vasta collezione d’arte di proprietà di Lucas e della moglie Mellody Hobson, il cui valore è stimato da più parti in 400 milioni di dollari e lavori di Norman Rockwell, N.C. Wyeth e del fumettista R. Crumb.

Il museo sarà situato in un edificio di cinque piani e 27.000 metri quadrati, circondato da un parco e giardini nel suo campus di 11 acri. Sandra Jackson-Dumont, direttore e amministratore delegato del museo, ha commentato in un comunicato:

Ti fa sentire umile ed è stimolante vedere come tutti gli aspetti di questa nuova risorsa pubblica stiano prendendo forma. Crediamo che l’arte narrativa possa metterci in contatto e contribuire a creare una società più giusta. Di conseguenza, ogni elemento di questa istituzione contribuisce a questa idea, e il sito ne è una manifestazione fisica. Il campus, con il suo edificio iconico e la sua “pancia” ad arco che crea una tettoia, insieme agli oltre 200 alberi che stanno mettendo radici nel parco, creano un altro luogo di ritrovo per la comunità che potrà coinvolgere i nostri vicini e gli altri che utilizzeranno il sito. Un’altra manifestazione di questa idea è la collezione di arte narrativa del museo, in continua evoluzione, che presenta prospettive sfaccettate attraverso le storie che gli uomini hanno raccontato nel corso della storia. Attraverso queste opere, speriamo di suscitare conversazioni complesse e ricche di sfumature che possano avere un impatto sul modo in cui le persone comprendono il mondo, ma forse anche su ciò che decidono di fare nel mondo. Siamo entusiasti di condividere questi progressi significativi e non vedo l’ora di tenere informato il pubblico mentre andiamo avanti.

Jackson-Dumont ha inoltre dichiarato a The Hollywood Reporter che il museo, che comprenderà due sale cinematografiche da 299 posti, ospiterà anche l’archivio della Lucasfilm.

Cosa ne pensate del Lucas Museum? Lasciate un commento!

FONTE: The Wrap

Classifiche consigliate