In una recente intervista per Gay Times, a margine della promozione di Spider-Man: Far From Home, Tom Holland ha parlato dell’esigenza da parte dei Marvel Studios di aprirsi a ogni tipo di diversità.

Sulla possibilità che uno dei personaggi Marvel prossimamente al cinema sarà LGBTQ, l’attore ha risposto:

Naturalmente. Non posso parlare del futuro del personaggio perché non ne sono al corrente ed è fuori dalla mia portata, ma so del futuro della Marvel e so per certo che daranno spazio a un mucchio di persone diverse nei prossimi anni. Il mondo non è un maschio bianco e etero. Non finisce lì, e questi film devono rappresentare più di un tipo di persona.

Interpellata in materia alla premiere di Captain Marvel a Los Angeles lo scorso marzo, Victoria Alonso, presidente della produzione presso la divisione cinematografica della Casa delle Idee, aveva ammesso che secondo lei “il mondo è pronto ad avere un lungometraggio dell’UCM con un protagonista omosessuale”.

Aveva poi speso ulteriori parole su quanto la diversità e l’inclusione siano concetti che stanno davvero a cuore ai Marvel Studios:

Perché non dovrebbe essere così? È una questione che mi sta molto a cuore, devo dirlo. Tutto il successo dei Marvel Studios è dovuto alla presenza di persone che sono incredibilmente differenti fra loro. E d’altronde perché non dovrebbe essere così? Perché dovremmo essere riconosciuti solo da un determinato genere di persone? La nostra platea è globale, diversificata e inclusiva. Se non spingessimo sul pedale della diversità e inclusività non riusciremmo a ottenere i nostri continui successi. Siamo determinati ad avere ciò per tutte le persone lì fuori che guardano i nostri film.

CORRELATO:

Nel film torneranno Tom Holland, Zendaya, Jacob Batalon, Marisa Tomei, Tony Revolori e saranno presenti anche Jake Gyllenhaal (nei panni di Mysterio), JB Smoove, Cobie Smulders e Samuel L. Jackson.

Questa la sinossi:

Il nostro amichevole Spider-Man di quartiere decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo. I propositi di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando decide, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero degli attacchi di creature elementali che stanno creando scompiglio in tutto il continente.

La pellicola diretta da Jon Watts esce il 2 luglio 2019, in Italia il 10 luglio.