Matthew McConaughey sulla strage avvenuta a Uvalde, il suo paese natale

Matthew McConaughey film
Matthew McConaughey ha scritto un lungo messaggio su Twitter parlando della strage avvenuta ieri a Uvalde, in Texas, nella quale più di venti persone (la maggior parte bambini) sono morte dopo che un diciottenne ha fatto irruzione in una scuola e si è barricato in un’aula sparando ai presenti. Il ragazzo aveva acquistato legalmente un fucile semiautomatico e centinaia di munizioni poco dopo aver compiuto 18 anni.

L’attore premio Oscar è nato proprio a Uvalde, e lì ha passato 12 anni della sua vita. Questo il suo messaggio:

Come sapete tutti, oggi è avvenuta un’altra strage, stavolta nella mia città natale di Uvalde, Texas. Ancora una volta, abbiamo tragicamente dimostrato che non siamo in grado di essere responsabili dei diritti che le nostre libertà ci garantiscono.

Ciò che ogni americano deve fare veramente, ora, è guardarsi a lungo e in profondità allo specchio e chiedersi: “A cosa diamo realmente valore? Come possiamo risolvere questo problema? Quali piccoli sacrifici può fare, ciascuno di noi, oggi, per assicurarci che domani ci siano una nazione, uno stato e un vicinato più sani e sicuri? Non possiamo espirare un’altra volta, trovare delle scuse e accettare queste tragiche realtà come uno status quo.

Come americani, texani, madri e padri, è venuto il momento di rivalutare, rinegoziare i nostri desideri dalle nostre necessità. Dobbiamo riorganizzare i nostri valori e trovare un terreno comune superiore a questa devastante realtà americana che è tragicamente diventata un problema dei nostri figli.

Questa è un’epidemia che possiamo controllare, e da qualsiasi parte stiamo, sappiamo tutti che possiamo fare meglio. Dobbiamo fare meglio. Dobbiamo agire affinché nessun genitore debba sperimentare ciò che i genitori di Uvalde e gli altri prima di loro stanno affrontando.

E a chi oggi ha lasciato a scuola i propri cari senza sapere che sarebbe stato un addio, nessuna parola può comprendere o curare la vostra perdita, ma se le preghiere possono portare conforto, continueremo a pregare.

 

 

 

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.