La notizia era circolata negli ultimi giorni ed è stata poi confermata da Variety: la prossima tappa delle riprese di Mission: Impossible 7 e 8 è la Norvegia e per l’occasione la produzione ha noleggiato due navi da crociera della Hurtigruten per ospitare tutti i componenti della troupe.

La Hurtigruten ha confermato al tabloid norvegese Verdens Gang di aver messo a disposizione due navi, la MS Vesterålen e la MS Fridtjof Nansen, per un mese a partire da fine agosto a fine settembre.

L’intenzione della produzione era di ospitare la troupe in un unico posto, evitando i rischi di contagio di Covid-19, visto che gli alberghi dell’area non avevano spazio a sufficienza.

Il governo norvegese, che ha esentato la troupe dalla quarantena, ha investito 5.7 milioni di dollari nella produzione. Il Sun qualche giorno fa riportava che Tom Cruise aveva deciso di pagare il noleggio delle navi di tasca sua per evitare ulteriori slittamenti, ma di questo non è pervenuta conferma.

Intanto due sindacati norvegesi, il Fellesforbundet e il Sjømannsforbundet, hanno denunciato la Hurtigruten alla polizia per il trattamento economico riservato ai lavoratori filippini ingaggiati sulla nave, anche se Variety non ha ottenuto dichiarazioni in merito.

In Mission: Impossible 7 e 8 ritroveremo, oltre a Tom Cruise, anche Rebecca FergusonHayley AtwellPom KlementieffVanessa Kirby Shea Whigham. Esai Morales sarà l’antagonista.

Christopher McQuarrie scriverà e dirigerà i due film (il terzo e il quarto da lui scritti e diretti). Continua poi la partnership con la Skydance di David Ellison, che co-produrrà le pellicole. La Paramount Pictures si occuperà della co-produzione e della distribuzione.

Il settimo episodio arriverà nelle sale americane il 19 novembre del 2021, mentre l’ottavo arriverà il 4 novembre del 2022.