Deadline riporta in esclusiva un cambio di programma per Gunpowder Milkshake, il thriller d’azione diretto da Aharon Keshales e Navot Papushado (Big Bad Wolves).

La pellicola con protagoniste Karen Gillan, Lena Headey, Angela Bassett, Michelle Yeoh e Carla Gugino assieme alla piccola attrice di My Spy, Chloe Coleman, non sarà più distribuita in patria dalla STX Films, ma da Netflix, che ne ha acquisito i diritti di sfruttamento.

Il giornale riporta inoltre che è già in sviluppo un sequel del progetto e che la pellicola arriverà anche al cinema nonostante non siano stati svelati i dettagli.

Ecco la sinossi del progetto:

Sam (Karen Gillan) aveva soltanto 12 anni quando sua madre Scarlet (Lena Headey) fu costretta ad abbandonarla, così la piccola fu cresciuta dalla Firm, il sindacato criminale spietato per cui lavorava sua madre. Dopo 15 anni, Sam ha seguito le orme di sua madre ed è diventata una feroce sicaria e userà i suoi “talenti” per sistemare il caos scatenato dalla Firm.

Quando un incarico ad alto rischio finisce per il verso sbagliato, Sam deve scegliere tra la sua lealtà alla Firm e la salvaguardia di una innocente bambina di 8 anni, Emily (Chloe Coleman). Con un obiettivo alle spalle, Sam ha una sola possibilità per sopravvivere: ricongiungersi con sua madre e con le sue college letali, le Libraie (Bassett, Yeoh e Gugino).

La sceneggiatura è firmata dal duo di registi sopracitati insieme a Ehud Lavski.

Cosa ne pensate e quanto attendete Gunpowder Milkshake? Ditecelo nei commenti!