In un’intervista con The New York Times, Christopher Nolan ha rivelato di aver permesso agli attori di Oppenheimer (LEGGI LA RECENSIONE) di improvvisare sul set.

Ecco perché:

Ogni attore si presentava al tavolo [della lettura del copione] con una ricerca su cosa era stata la sua controparte nella vita reale. Avevano tonnellate di compiti da fare [Ride]. Hanno avuto una grande risorsa con American Prometheus [la biografia su Oppenheimer su cui Nolan ha basato la sceneggiatura, ndr.]. Poi hanno fatto le loro ricerche su cosa significasse per me, cosa che non ero mai stato in grado di fare in passato. Così, per esempio, nella scena dell’aula della sezione con tutti gli scienziati, abbiamo potuto improvvisare la discussione. Avevamo il copione, ma loro potevano entrare in scena con passione e conoscenze basate su tutto il loro apprendimento.

Era un processo continuo di sorpresa. A volte si apriva una discussione davvero stimolante su ciò che stava realmente accadendo, perché questa è una storia in cui il comportamento delle persone, politico o personale, è pieno di ambiguità.

Il regista fa poi un altro esempio:

C’è un momento in cui James Remar, che interpretava [Henry L. Stimson, segretario di guerra di Truman], continuava a parlarmi di come avesse saputo che Stimson e sua moglie erano andati in luna di miele a Kyoto. E questo era uno dei motivi per cui Stimson ha tolto Kyoto dalla lista dei bombardamenti. Gli avevo fatto togliere la città dalla lista per il suo significato culturale, ma poi gli ho detto: “Aggiungilo”. È un momento incredibilmente emozionante in cui nessuno nella stanza sa come reagire.

Oppenheimer, il cast del film

Il film è interpretato da Cillian Murphy nel ruolo di J. Robert Oppenheimer e da Emily Blunt nel ruolo della moglie, la biologa e botanica Katherine “”Kitty”” Oppenheimer. Il premio Oscar® Matt Damon interpreta il generale Leslie Groves Jr., direttore del Progetto Manhattan, e Robert Downey Jr. interpreta Lewis Strauss, commissario fondatore della Commissione statunitense per l’energia atomica. La candidata all’Oscar® Florence Pugh interpreta la psichiatra Jean Tatlock, Benny Safdie interpreta il fisico teorico Edward Teller, Michael Angarano interpreta Robert Serber e Josh Hartnett interpreta il pionieristico scienziato nucleare americano Ernest Lawrence. Oppenheimer è interpretato dal vincitore dell’Oscar® Rami Malek e questo film vede Nolan riunirsi con l’attore, scrittore e regista otto volte candidato all’Oscar® Kenneth Branagh. Il cast comprende anche Dane DeHaan (Valerian e la città dei mille pianeti), Dylan Arnold (serie Halloween), David Krumholtz (La ballata di Buster Scruggs), Alden Ehrenreich (Solo: A Star Wars Story) e Matthew Modine (Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno).

Oppenheimer arriverà il 23 agosto nei cinema italiani. Trovate tutte le informazioni nella nostra scheda.

FONTE: The New York Times,

Classifiche consigliate