Da svariate settimane Paul Thomas Anderson, l’acclamato regista de Il Petroliere, Boogie Nights e Magnolia, è impegnato, in quel di Los Angeles, sul set del suo nuovo film.

Su twitter sono arrivate una foto e un video grazie ai quali possiamo ammirare la lavorazione di una scena di fronte al leggendario cinema El Portal di Los Angeles che, nell’altrettanto iconico marquee a tre facce, pubblicizza il celebre Professione: assassino (The Mechanic), film del 1972 diretto da Michael Winner e interpretato da Charles Bronson, e il nuovo James Bond con Roger Moore, Vivi e lascia morire.

Potete ammirare tutto qua sotto:

 

 

 

A inizio settembre abbiamo appreso che, contrariamente a quanto sospettato da tutti, il protagonista della pellicola di Paul Thomas Anderson non sarà Bradley Cooper. Il ruolo principale è stato affidato a Cooper Hoffman, figlio diciassettenne del compianto Phillip Seymour Hoffman, attore prematuramente scomparso il 2 febbraio del 2014 che più e più volte abbiamo avuto modo di ammirare nelle pellicole dirette da Anderson da Sydney in poi.

Hoffman Jr interpreterà la star in erba al centro della trama di un film che, come spesso avviene nelle opere del filmmaker, intreccerà delle storyline multiple che andranno a svolgersi nella San Fernando Valley. Anche se il progetto vedrà coinvolte molti interpreti di primissimo piano, come Bradley Cooper, sarà Hoffman la star del film insieme alla cantautrice Alana Haim. Per entrambi si tratta del debutto sul grande schermo.

Premesso questo, il film è ancora avvolto nel mistero: sappiamo solo che sarà ambientato negli anni settanta, in un liceo della San Fernando Valley, e sarà incentrato su uno studente che è anche un giovane attore di successo. Sappiamo poi che si intrecceranno numerose storie parallele. Sarà la quarta volta che Anderson gira nella San Fernando Valley, dopo Boogie NightsMagnolia e Ubriaco d’amore, e stavolta otterrà 2.5 milioni di dollari in sgravi fiscali.