Pirati dei Caraibi: la Vendetta di Salazar, la sorprendente scena dei titoli di coda nel dettaglio

Spoiler
Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar
di Joachim Rønning, Espen Sandberg
24 maggio 2017
Attenzione: l'articolo contiene spoiler

SPOILER: L’articolo contiene spoiler sul finale della pellicola


Quello che più sorprende della scena dei titoli di coda di Pirati dei Caraibi: la Vendetta di Salazar è di ritrovarsi come protagonisti due attori che avevano detto addio al franchise: Orlando Bloom e Keira Knightley.

I due sono tornati per il quinto episodio della serie come semplici comparse (Orlando per l’inizio, Keira per la fine), anche se la loro presenza anche nella scena post-credits allude alla possibilità che Will e Elizabeth siano destinati a vivere un’altra avventura.

Ma andiamo con ordine. Nella pellicola di Espen Sandberg e Joachim Rønning scopriamo che il Tridente di Poseidone permette al suo possessore di avere un infinito potere su tutti gli oceani, ma innanzitutto e soprattutto quello di spezzare ogni maledizione del mare.

È quello che fanno Carina e Henry: distruggendo il tridente, ogni maledizione del mare svanisce: Salazar e la sua ciurma ritornano umani, Will Turner è sciolto dal suo legame con l’Olandese Volante e…qualcos’altro.

Nella sequenza Will e Elizabeth sono a letto, dormono abbracciati dopo tanto tempo passati lontani. A un tratto lampi e fulmini: c’è una tempesta in corso e le finestre si spalancano. Qualcuno entra nella loro stanza, ha un’andatura pesante, quasi zoppicante. La luce dei lampi getta un’ombra sulle pareti ed è impossibile non riconoscere a chi è appartiene: Davy Jones. Will si sveglia di soprassalto e nella stanza non c’è nessuno: era tutto un sogno. L’uomo si rimette a dormire accanto alla sua amata e la cinepresa comincia a spingersi verso terra. Sul pavimento di legno… acqua e coralli. Sembra proprio che Davy Jones sia tornato.

Insomma, come detto nel lancio di questo articolo, la scena rimescola tutte le carta in tavola: nonostante i due nuovi, giovanissimi protagonisti sembra che la serie non sia ancora pronta ad abbandonare definitivamente Will e Elizabeth. Non è chiaro se i due attori abbiano già discusso con lo studio della possibilità di tornare come protagonisti del sesto episodio, ma la loro presenza nella sequenza in questione sembra indicare proprio di sì.

C’è poi da considerare un altro, inaspettato ritorno, quello di Davy Jones. Com’è possibile che sia tornato dal mondo dei morti? C’è da dire che nel franchise di Pirati dei Caraibi non sarebbe sicuramente il primo (Tia Dalma era riuscita a resuscitare Barbossa dopo tutto).

In questo caso, l’ultima volta che abbiamo visto Jones è stato nel terzo film, Ai Confini del Mondo. Will pugnalava il suo cuore, uccidendolo e facendolo cadere dalla nave dritto nel maelstrom, unendosi a Calypso. C’è la possibilità, quindi, che Davy Jones si sia riuscito a “riemergere” dall’oceano una volta spezzata ogni maledizione, dopo la distruzione del Tridente.

Turner aveva ceduto il suo cuore all’Olandese Volante e presumibilmente lo ha avuto indietro in quest’ultimo film, perciò lo stesso dovrebbe essere successo a Jones.

UPDATE 13/06: Eccone un assaggio.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Johnny Depp ritorna sul grande schermo nei panni dell’iconico e spavaldo Jack Sparrow nel nuovo “Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar”. Questa travolgente avventura trova un Jack Sparrow caduto in miseria che avverte come il vento della sfortuna stia soffiando intenso nella sua direzione quando dei marinai fantasma, capeggiati dal terrificante Capitano Salazar (Javier Bardem), scappano dal Triangolo del Diavolo decisi a uccidere ogni pirata ancora in mare – soprattutto Jack. La sua unica speranza risiede nel leggendario Tridente di Poseidone, ma per trovarlo dovrà creare una non facile alleanza con Carina Smyth (Kaya Scodelario), una brillante e splendida astronoma, e Henry (Benton Thwaites), un testardo giovane marinaio della Royal Navy. Al timone del Gabbiano Morente, la sua misera, piccola e malandata nave, Capitan Jack cercherà non solo d’invertire la rotta della malasorte, ma anche di salvare la sua stessa vita messa a repentaglio dal nemico più formidabile e pericoloso che abbia mai incontrato.

Il quinto episodio della saga firmata Disney è diretto da Espen Sandberg e Joachim Rønning (Kon-Tiki) ed è stato girato interamente in Australia: in parte ai Village Roadshow Studios, e in parte in location a Queensland.

Nel cast Johnny Depp, Javier Bardem, Kaya Scodelario, Brenton Thwaites, Golshifteh Farahani, assieme a Geoffrey Rush (Barbossa), Kevin R. McNally (Joshamee Gibbs), Stephen Graham (Scrum) e Orlando Bloom (Will Turner).

La colonna sonora sarà firmata da Geoff Zanelli. Il film è uscito il 24 maggio in Italia e il 26 negli USA.

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.