Durante la promozione stampa di Qualcuno salvi il Natale 2, commedia natalizia con protagonista Kurt Russell nei panni di Babbo Natale e Goldie Hawn (moglie dell’attore nella vita) nei panni della signora Claus, Chris Columbus ha parlato dei desideri di Russell.

In un’intervista con Yahoo Entertainment ha infatti spigato che l’attore vorrebbe dire addio alla sua carriera di attore proprio interpretando Babbo Natale:

[Kurt] mi ha detto: “Voglio camminare verso il tramonto interpretando questo come ultimo ruolo“.

Vuole continuare con questi film, ha preso un grosso impegno con questo ruolo. Ciò comporta trascorrere otto settimane a farsi crescere la barba, con qualche piccolo ritocco, e lavorare alla sceneggiatura ogni sera prima del giorno di riprese con me. È un impegno intenso e lo prende molto seriamente.

Ecco la sinossi ufficiale del film ora disponibile su Netflix:

Sono ormai passati due anni da quando i fratelli Kate (Darby Camp) e Teddy Pierce (Judah Lewis) hanno salvato il Natale e molte cose sono cambiate. Kate ora è un’adolescente cinica e sta trascorrendo controvoglia il Natale a Cancun in compagnia del nuovo fidanzato della madre e del figlio di lui, Jack (Jahzir Bruno). Lei non ha alcuna intenzione di accettare questa famiglia e decide di scappare, ma quando un misterioso piantagrane con poteri magici minaccia di distruggere il Polo Nord e di mettere per sempre fine al Natale, Kate e Jack si ritrovano a vivere una nuova avventura assieme a Babbo Natale (Kurt Russell).

Con la regia e sceneggiatura di Chris Columbus (Mamma, ho perso l’aereo, Harry Potter) e la partecipazione di Goldie Hawn, QUALCUNO SALVI IL NATALE: SECONDA PARTE è un’avventura per tutta la famiglia piena di azione, sentimenti, umorismo e spirito natalizio.