Real Steel, film di fantascienza del 2012 diretto da Shawn Levy e con protagonisti Hugh Jackman e Evangeline Lilly, non ha avuto un grande successo al botteghino anche se i suoi risultati sul mercato home video lo hanno reso un piccolo cult per gli appassionati del genere.

Il regista Shawn Levy è tornato a parlare di un sequel durante la promozione del suo ultimo film, Free Guy:

Ci ho pensato e ne ho parlato molto negli ultimi tempi, forse perché quando Netflix lo ha messo in streaming durante il lockdown, è diventato uno dei titoli più visti intendenza. La cosa ha indotto me e Hugh Jackman a dire: “Da dove nasce quest’amore per Real Steel?” e al renderci conto che anche noi lo abbiamo tanto.

È uno di quei “mai dire mai”, sembra troppo tardi, ma al contempo l’amore dei fan e del pubblico non è sparito. Perciò chissà!

 

 

 

Con Hugh Jackman, Evangeline Lilly e Dakota Goyo, Real Steel ha incassato in tutto il mondo appena sotto i 300 milioni di dollari. Solo negli Stati Uniti la pellicola di Shawn Levy ha incassato $85,4 milioni.

La sinossi:

Charlie Kenton è un ex pugile che ha perso la sua ultima occasione di conquistare il titolo quando un robot di 800 kg e oltre 2 metri d’altezza lo ha sostituito sul ring. Ora che non è altro che un promoter a tempo perso, Charlie guadagna abbastanza soldi montando robot di poco valore con metallo di scarto per passare da un incontro clandestino di boxe all’altro. Quando Charlie tocca il fondo, si unisce a malincuore a Max, il figlio dal quale si era separato, per costruire e allenare uno sfidante che possa vincere.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!