Resident Evil: Welcome to Raccoon City, la trama, il cast e la data di uscita del nuovo film

Dopo ben sei film (quattro dei quali diretti da Paul WS Anderson) arrivati al cinema fra il 2002, anno di uscita di Resident Evil, e il 2016, anno di debutto di Resident Evil: The Final Chapter, la popolare saga videoludica della Capcom si appresta a tornare al cinema con Resident Evil: Welcome to Raccoon City.

Diretto da Johannes Roberts (47 metri), questo nuovo lungometraggio sarà un adattamento più letterale dei videogiochi, i primi due nello specifico, quelli che, senza considerare i vari remake, riedizioni e porting sono arrivati su PlayStation rispettivamente nel 1996 e nel 1998.

I sei episodi già arrivati al cinema sono stati prodotti dalla Sony e dalla tedesca Constantin film e hanno avuto un box office cumulativo di 1.237 milioni di dollari, strepitoso specie in virtù di un budget complessivo di “soli” 288 milioni. Eppure, al netto dell’innegabile apprezzamento del pubblico, sono stati spesso criticati per come sono andati a discostarsi dalla trama dei videogiochi. Un rischio questo che Resident Evil: Welcome to Raccoon City pare non voler correre.

Resident Evil: Welcome to Raccoon City, la trama

La divisione nazionale della Sony non ha ancora diffuso la versione italiana della trama per cui, allo stato attuale delle cose, dovrete accontentarvi della nostra traduzione della logline ufficiale arrivata dalla casa madre dello studio. Una breve sinossi preliminare che fa capire, in maniera esplicita, che questo nuovo lungometraggio sarà un adattamento molto fedele delle varie storyline proposte nei primi due giochi curati dal celebre game designer nipponico Shinji Mikami.

La un tempo fiorente casa del colosso farmaceutico Umbrella Corporation, Raccoon City, è ora una morente città del Midwest americano. L’esodo della compagnia ha trasformato la città in una landa desolata… dove un enorme male cova sotto alla superficie. E quando questo male si scatena, i cittadini cambiano… per sempre. E un piccolo manipolo di sopravvissuti dovrà lavorare insieme per smascherare la verità dietro la Umbrella e riuscire a sopravvivere alla nottata.

I sopravvissuti citati sono personaggi ben noti a chi ha avuto l’ardire di avventurarsi in quel di Raccoon City in un qualche videogame della saga. Parliamo infatti di Claire Redfield, Chris Redfield, Jill Valentine, Leon S. Kennedy e Albert Wesker.

Un Resident Evil in stile John Carpenter

Durante un evento virtuale del SXSW del marzo 2021, il regista Johannes Roberts ha spiegato quali sono i toni che ha cercato di ottenere con il film rivelando anche di aver lavorato seguendo l’ispirazione datagli da due iconiche pellicole del leggendario John Carpenter: Distretto 13 – Le brigate della morte e Fog.

L’aspetto più rilevante di questo film è l’atmosfera. Quello che adoravo dei giochi è che erano letteralmente terrificanti ed era la qualità che volevo ottenere. Quell’atmosfera costantemente dark, inquietante, con pioggia costante. Nel film Raccoon City sarà un vero e proprio personaggio ormai marcio, era quella l’atmosfera dei giochi che volevo riproporre nella pellicola. Sono un grandissimo fan di John Carpenter e devo molto a lui circa la costruzione del lungometraggio. Amo la maniera che ha nel raccontare queste storie di assedi claustrofobici e mi sono ispirato a sue opere come Distretto 13 – Le brigate della morte e Fog per raccontare come questi gruppi di personaggi così disparati si ritrovano insieme, è stata quella la mia principale ispirazione cinematografica. Abbiamo principalmente due location dove suddivideremo i protagonisti della pellicola (il dipartimento di polizia di Raccoon City e Villa Spencer, ndr.). Una, la stazione di polizia, avrà più dei toni da film di assedio, poi c’è la villa che sarà terrificante.

Resident Evil: il cast e la data di uscita

Come vi abbiamo già spiegato qualche riga più su, in Resident Evil: Welcome to Raccoon City vedremo personaggi già apparsi nei vari capitoli videoludici della IP Capcom. Nello specifico Kaya Scodelario sarà Claire Redfield, Hannah John-Kamen sarà Jill Valentine, Robbie Amell sarà Chris Redfield, Tom Hopper sarà Albert Wesker, Avan Jogia sarà Leon S. Kennedy, Donal Logue sarà Brian Irons e Neal McDonough sarà William Birkin.

Ma quando potremo vederlo e soprattutto dove? Per l’Italia non abbiamo ancora notizie certe. Sappiamo che l’intenzione della Sony è quella di far uscire la pellicola nei cinema, ma per ora la sola data di uscita confermata è quella per il mercato nordamericano. Fissata inizialmente al 3 settembre 2021, la data di debutto scelta dalla Smajor è ora quella del 24 novembre.

Vi ricordiamo inoltre che in aggiunta al film, c’è in programma anche una serie Tv, intitolata Resident Evil: Infinite Darkness, in arrivo prossimamente su Netflix (ECCO I DETTAGLI).

Quanto attendete questo film? Ditecelo nello spazio dei commenti in calce a questo articolo!

BadTaste è anche su Twitch!