In occasione del podcast The Q&A with Jeff Goldsmith, gli sceneggiatori di Spider-Man: No Way Home non solo hanno escluso il ritorno di Tony Stark, ma hanno anche parlato delle idee scartate per la pellicola ora nei cinema.

Come hanno mostrato alcuni concept, Mysterio avrebbe dovuto partecipare agli eventi del terzo atto:

Statue_Battle_Sequence spider-man

Gli sceneggiatori hanno confermato di aver preso in considerazione il suo coinvolgimento assieme a quello di Rhino:

Sì, ne abbiamo parlato. Abbiamo sicuramente parlato di cose come: chi è il Sinistro Sei? Se si vuole arrivare a sei, si può considerare Venom il sesto membro. È nella scena dei titoli di coda, è finito nell’UCM, anche se non è mai uscito dal Messico [ride]. Abbiamo parlato molto della possibilità di arrivare ufficialmente ai Sinistri Sei.

Ha poi aggiunto:

La cosa bella di lavorare con i fumetti è che si possono rivisitare le storie più celebri, le persone amano quelle storie, ma a volte non tutto quadra… Venom era effettivamente il sesto o c’era qualcun altro a spiare? E poi, di chi erano quelle sagome in cielo?

In effetti, tra le sagome sembrava ci fossero proprio quelle di Mysterio e Rhino assieme a quelle di tanti altri noti super cattivi.

Potete avere accesso a tutte le notizie, le recensioni e gli approfondimenti sul film di Jon Watts con Tom Holland grazie alla nostra scheda!