Qualche settimana dopo l’uscita di Spider-Man: Far From Home, è arrivata una notizia che ha colto un po’ tutti di sorpresa: quella del “divorzio” fra la Sony e i Marvel Studios per la gestione cinematografica dell’iconico supereroe. Disney e Sony non erano riuscite a trovare la proverbiale “quadratura del cerchio” per rinnovare l’accordo che permetteva ai Marvel Studios di occuparsi della produzione dei film di Spider-Man (e di utilizzare il personaggio nei propri film).

La separazione fra le parti – come sospettato grossomodo da tutti malgrado il panico seminato dalla news – è durata poco più di una manciata di settimane: dalla fine di agosto alla fine di settembre, come vi avevamo spiegato in questo articolo.

A quanto pare, per lo meno in base alle informazioni in possesso e captate da Tom Holland nei vari meeting, le parti interessate hanno già lavorato in maniera tale da evitare il riproporsi di una analoga situazione.

L’attore ha spiegato a Collider:

Da quando ho capito, i due studios hanno già raggiunto un accordo. Non penso che avremo ancora a che fare coi problemi fra la Marvel e la Sony coi quali abbiamo fatto i conti dopo l’uscita di Spider-Man: Far From Home. Penso che si siano già accordati e non credo che ci saranno intoppi in futuro. Detto questo, io sono solo un attore e ho solo preso parte a qualche telefonata durante quel processo, ma penso che amino lavorare insieme e penso che abbiano trovato una maniera che possa portare dei benefici a entrambe. Io sono come il figlio che si trova in mezzo ai genitori che discutono.

Le riprese di Spider-Man: No Way Home sono in corso ad Atlanta. Benedict Cumberbatch tornerà a interpretare Doctor Strange prima in Spider-Man e poi si dedicherà al film di Sam Raimi. Jamie Foxx tornerà a interpretare Electro anche se questa volta sarà diverso rispetto a The Amazing Spider-Man 2, come preannunciato dall’attore. Nel cast, oltre a Tom Holland, anche Zendaya, Jacob Batalon, Tony Revolori, Marisa Tomei.

La produzione si sta svolgendo tra Atlanta, New York, Los Angeles e l’Islanda.

Kevin Feige – presidente dei Marvel Studios –  ricoprirà nuovamente il ruolo di produttore del film con protagonista Tom Holland, mentre Jon Watts tornerà alla regia. Amy Pascal affiancherà Feige come produttrice attraverso la sua Pascal Pictures.

Questa volta troveremo il nostro Peter Parker allo scoperto: alla fine di Far From Home Mysterio ha svelato a tutti l’identità dell’arrampicamuri, accusandolo del suo omicidio. L’uscita è fissata, per il momento, a dicembre 2021.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti qua sotto!