Tom Holland ha parlato con SuperHeroHype delle identità segrete, un concetto piuttosto estraneo all’Universo Cinematografico Marvel.

Uno degli aspetti più interessanti di Peter Parker è che è l’unico con un’identità segreta, metre sappiamo chi sono tutti gli altri” ha spiegato l’attore. “Credo che il nascondersi dietro una maschera sia un tema molto intrigante“.

Ha poi svelato che le riprese del film – che dovrebbero iniziare la prossima estate – si terranno negli studi di Atlanta e per breve tempo a New York.

Per gran parte delle riprese saremo ad Atlanta, perché lì ci sono gli studi ed è più economico ricostruire New York che andarci a girare dal vero. Forse però finiremo per girare qui a New York per una settimana o due.

spider-man

Il nuovo Spider-Man debutterà al cinema con una comparsa (o qualcosa in più) in Captain America: Civil War.

A dirigere il nuovo Spider-Man, in uscita in IMAX e in 3D il 28 luglio 2017, sarà Jon Watts, protagonista il giovane Tom Holland. Zia May sarà interpretata da Marisa Tomei. Le riprese partiranno a giugno 2016. La sceneggiatura è opera di John Francis Daley e Jonathan M. Goldstein.

La pellicola non racconterà le origini del personaggio, ma si concentrerà sugli anni del liceo di un Peter Parker già in azione.

Verrà co-prodotto da Kevin Feige assieme al suo team di esperti della Marvel, e da Amy Pascal, che ha supervisionato il lancio del franchise per la Sony 13 anni fa. Insieme, collaboreranno a una nuova direzione creativa per il lancia ragnatele. Sony Pictures continuerà a finanziare e distribuire i film della saga, e sarà ancora proprietaria dei diritti di sfruttamento del personaggio, mantenendo il controllo creativo finale.