Stan Lee è ormai abituato a interpretare piccole parti nei film tratti dai suoi fumetti più famosi, un vizio che non perderà nemmeno coi film Marvel di prossima uscita.

Il fumettista comparirà infatti in Capitan America, dove reciterà anche qualche battuta, e avrà un cameo in The Amazing Spider-Man, reboot del franchise più celebre da lui partorito.

Recentemente ospite al Comic Con di Dallas, Lee ha parlato diffusamente dei suoi cameo di fronte a un pubblico di fan, raccontando retroscena divertenti ma soprattutto svelando quale sarà la sua parte nel nuovo Spider-Man (occhio: SPOILER!):

Vi garantisco che quello di Spider-Man è il più divertente che abbiate mai visto.
C'è una grossa battaglia fra Spider-Man e Lizard in una libreria, e io sono il librario. Sto affrancando dei libri e ho su le cuffie, ascolto la musica. Questa battaglia mortale si svolge alle mie spalle, ma io non li vedo e non li sento. È davvero divertente, e io sembro totalmente idiota!

Fra le altre curiosità, spiega di non aver nulla a che vedere con l'ideazione delle proprie comparsate, ma di venire contattato dai produttori che gli propongono di volta in volta di interpretare qualche piccolo personaggio.

Stan Lee ha anche una propria divertente teoria sul perché non gli sia stato proposto un cameo in X-Men 2.

Potete vedere l'intervista nel filmato qui sotto: