Star Trek: Simon Pegg parla del quarto film e loda il regista dopo il lavoro fatto con WandaVision

star trek chris pine slide

La scorsa estate abbiamo appreso che dopo aver lavorato a WandaVisioncandidata a 23 premi Emmy, Matt Shakman avrebbe diretto il nuovo film di Star Trek su una sceneggiatura di Lindsey Beer e Geneva Robertson-Dworet, che saranno le prime donne a scrivere un film della saga.

Sul progetto non si è saputo più molto, così Collider ha chiesto a Simon Pegg qualche aggiornamento:

Non so molto, ho incontrato brevemente Matt [Shakman] e mi sembra un grande. Ho adorato quanto ha fatto con WandaVision.

Con questi film si tratta sempre di attendere, perché il mondo è in un momento incerto, il Covid-19 ha fatto sbandare tutti i piani e ci sono così tanti fattori in gioco.

In sostanza sto aspettando notizie tranquillo, ho mandato un messaggio a J.J. l’altro giorno per chiedergli: “Quando lo facciamo?” e lui: “Attendiamo notizie”.

Adorerei altre avventure nell’universo Kelvin, ovviamente ogni occasione di lavorare con quegli attori è pazzesca, mi ci fionderei senza batter ciglio, anche se questa volta sarà più triste.

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.

Mostra il palinsesto