The Batman: Colin Farrell racconta la reazione terrorizzata di suo figlio al make-up del Pinguino

The Batman Colin Farrell Pinguino
The Batman
di Matt Reeves
3 marzo 2022 al cinema
Svariate volte, durante la promozione stampa di The Batman, Colin Farrell ha parlato del Pinguino e, soprattutto, del make-up che lo ha aiutato a calarsi  nei panni del celebre personaggio.

In una nuova intervista con Extra, l’attore irlandese è tornato a parlarne raccontando anche la reazione terrorizzata di suo figlio nel momento in cui l’ha visto, per la prima volta, nei panni del Pinguino.

Colin Farrell ha cominciato con un aneddoto relativo alla prima volta in cui è visto nei panni del Pinguino con tutto il trucco e parrucco necessari per The Batman:

La prima volta che l’abbiamo fatto, eravamo almeno una decina di persone contando Mike Marino, il make-up artist che ha ideato il design di Oz, e la sua squadra. Ci sono volute dalle 6 alle 8 ore per mettermi per la prima volta i denti, la faccia, la parrucca, la tuta per il corpo e tutto il necessario. Un’esperienza potentissima. Ha letteralmente acceso la mia immaginazione e ha continuato a farlo tutti i giorni che andavo al lavoro. Mi pareva di aver ricevuto una licenza per impersonare un personaggio in una maniera che non mi era mai stata concessa prima, come se avessi davvero carta bianca. Potevo vedere davvero poco di me stesso.

Poi, parlando di suo figlio, aggiunge:

La prima volta che mi ha visto era completamente terrorizzato. Ho il video sul mio iPhone. Era terrorizzato ed emozionato, gli ci è voluto un attimo per abituarsi.

Vi ricordiamo che il lungometraggio sarà disponibile, solo al cinema, a partire dal 3 marzo. Trovate tutte le informazioni sulla pellicola nella nostra scheda.

A seguire trovate linkati i resoconti della nostra intervista col regista di The Batman Matt Reeves:

Cosa ne pensate di quello che Colin Farrell ha raccontato sul Pinguino e The Batman?? Se siete iscritti a BadTaste+ potete dircelo nello spazio dei commenti qua sotto!

Fonte: via YouTube

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.