The Batman: Colin Farrell spiega perché il suo Pinguino non fumerà nel film

the batman colin farrell pinguino
The Batman
di Matt Reeves
3 marzo 2022 al cinema
Come noto, in The Batman, il cinecomic di Matt Reeves in arrivo, solo al cinema, dal 3 marzo, Colin Farrell interpreterà Oswald Chesterfield Cobblepot, AKA il Pinguino, una delle più note arcinemesi del Crociato di Gotham.

Abbiamo già avuto modo di scoprire, grazie ai vari materiali ufficiali diffusi dalla Warner, che la sua versione del personaggio sarà caratterizzata da un pesante make-up che rende Colin Farrell sostanzialmente irriconoscibile e, allo stesso tempo, mediamente differente dalla rappresentazione classica del villain.

E nel novero di queste differenze, il Pinguino di Colin Farrell in The Batman non fumerà come sua abitudine. L’attore irlandese ne ha parlato durante un’intervista (via Screen Rant) in cui ha spiegato perché: lo studio non ha voluto.

Ho combattuto strenuamente per avere un sigaro, a un certo punto ho anche detto “posso pure tenerlo spento” ma loro non hanno voluto. L’Oswald che incontriamo in questo film non ha ancora incarnato l’energia del Pinguino che riconosciamo dai fumetti e dagli altri film, per cui vedremo se avrò modo in futuro. Mi piacerebbe esplorarlo ancora perché non è ancora il braccio destro di un boss del crimine né, tantomeno, un boss. È solo un soldato di Falcone. Ma ha delle grandi ambizioni e sogna di fare grandi cose.

Cosa ne pensate delle dichiarazioni di Colin Farrell sul suo Pinguino? Se siete iscritti a BadTaste+ potete dire la vostra nello spazio dei commenti qua sotto!

Vi ricordiamo che The Batman sarà disponibile, solo al cinema, a partire dal 3 marzo. Trovate tutte le informazioni sulla pellicola nella nostra scheda.

Potete seguire la redazione di BadTaste anche su Twitch!

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.