Doctor Strange nel multiverso della follia è nei cinema da quasi un mese e così il fandom del Marvel Cinematic Universe sta già concentrando le sue attenzioni su Thor: Love and Thunder, la nuova pellicola di Taika Waititi in uscita nei cinema a luglio.

Ed è proprio il regista Taika Waititi che, in un lungo profilo che gli è stato dedicato da Wired, ha avuto modo di parlare del cinecomic rivelando un’inattesa fonte d’ispirazione per il suo film: i romanzi rosa. Parlando col magazine ha spiegato che, mentre scriveva il kolossal, si è accostato a esso ragionando nei termini di una love story ammettendo che, dal punto di vista dell’impostazione visiva, si è lasciato ispirare proprio dalle grafiche di questo particolare genere di narrativa. Ecco cosa riporta la testata in questione:

Per ragioni contrattuali, Taika Waititi non può dirmi molto su Thor: Love and Thunder, in uscita il prossimo 8 luglio, a eccezione del fatto che ha cercato di scriverlo come se fosse una love story e che i suoi punti di riferimento visivi erano i fumetti di Jack Hardy e le vecchie copertine dei romanzi rosa Mills & Boon. Ma ha detto anche che ha cercato di rendere il film inaspettato, almeno per quel che concerne i confini del genere.

L’uscita italiana del quarto film dedicato al Dio del Tuono dei Marvel Studios, Thor: Love and Thunder, è prevista per il 6 luglio 2022.

Trovate tutte le notizie sull’attesissimo cinecomic nella nostra scheda.

Cosa ne pensate e quanto attendete la pellicola di Taika Waititi con Chris Hemsworth? Se siete iscritti a BadTaste+ potete dire la vostra nello spazio dei commenti qua sotto! Potete anche seguire la redazione di BadTaste anche su Twitch!

Approfondimenti sui Marvel Studios

Classifiche consigliate