Con un post pubblicato su Facebook, Tom Hanks ha reso noto di essere risultato positivo al nuovo Coronavirus insieme alla moglie Rita Wilson.

Nel post la star scrive:

Ciao gente. Rita e io ci troviamo in Australia. Abbiamo cominciato a sentirci strani, come se avessimo dei sintomi influenzali e dolori al corpo. Rita aveva brividi che andavano e venivano. Un po’ di febbre. Per mettere le cose in chiaro, perché è giusto che il mondo sappia, abbiamo fatto il test per il Coronavirus e siamo risultati positivi.

Bene, adesso. Che fare? I medici hanno dei protocolli che vanno seguiti. Saremo testati ancora, tenuti sotto osservazione e isolati per tutto il tempo necessario e richiesto dai protocolli di sicurezza e sanità. Niente di più di un approccio “un giorno alla volta”, no?

Vi terremo aggiornati e fate attenzione.

 

L’attore sessantatreenne si trovava nella Gold Coast in Queensland per girare il biopic di Elvis Presley diretto da Baz Luhrmann. Secondo quando riporta il Guardian, il cast e la troupe hanno ricevuto un’email con le indicazioni di rimanere lontani dal set dopo che un certo numero di membri della produzione sono risultati positivi al test.

La premier del Queensland ha commentato la notizia:

Ci sentiamo molto fortunati ad avere ricevuto la visita di Tom nel Queenland, ma ci sono persone che hanno avuto contatti da vicino con lui e i nostri esperti ora lavoreranno con lui, con Baz Luhrmann e tutto il cast e la troupe, e isoleranno quelle persone che hanno avuto questi contatti. Da quello che mi dice il nostro capo sanitario, lo stretto contatto si considera oltre i 15 minuti, quindi un selfie non conta. Ho grande fiducia nei dottori che si occuperanno di Tom e sua moglie, in modo che guariscano il prima possibile, e so che i pensieri di tutti gli abitanti del Queensland e degli Australiani sono con loro.

Il figlio della coppia, Chet Hanks, ha spiegato su Instagram che i suoi genitori sono tranquilli:

Ho parlato con loro, stanno bene, non sono nemmeno così ammalati, non sono spaventati, non stanno impazzendo… ma devono prendere tutte le precauzioni necessarie.

 

View this post on Instagram

??❤️

A post shared by ???? ????? ?? (@chethanx) on

 

La produzione del film è stata temporaneamente interrotta, la Warner Bros. ha detto che sta prendendo provvedimenti per proteggere tutti gli impiegati in coordinamento con il governo australiano. Le riprese non sono ancora ufficialmente iniziata: è in corso la pre-produzione.

Trovate tutte le notizie legate al Coronavirus in questo archivio.