TRON: Legacy, Joseph Kosinski pensa ancora che un sequel sia possibile

TRON: Legacy Jared Leto
Tron: Legacy
di Joseph Kosinski
29 dicembre 2010
Dopo un’attesa durata 28 anni, nel 2010 TRON: Legacy è arrivato nei cinema riportandoci nel mondo digitale creato da Steven Lisberger nel 1982.

La pellicola, costata circa 170 milioni di dollari, ne ottenne circa 400 al box-office mondiale, una cifra dignitosa, ma non sufficiente a giustificare un sequel che la Disney, infatti, non ha mai avvallato.

Eppure il regista di TRON: Legacy, Joseph Kosinski, è ancora ottimista circa la possibilità di dare vita a un seguito.

Chiacchierando con Comicbook.com ha spiegato:

C’è sempre stato un certo interesse per un sequel sin dall’uscita di Legacy. Ci sono sempre state delle voci, dei bisbigli relativi al farne un altro, al continuare la storia. Qualche anno fa mi trovavo in Cina e ho visto la costruzione della ride di TRON a Shanghai che, a quanto pare, è mediamente straordinaria, mi piacerebbe provarla prima o poi. Penso che sia ancora un apprezzabile gioiello nella corona delle IP della Disney, ci sono fan e persone che continuano a chiederlo con delle petizioni in maniera tale da far discutere la cosa nei corridoi dello studio. Come ogni cosa ha bisogno di una concomitanza di fattori, dalle tempistiche a tutti gli altri elementi correlati che rendono possibile la realizzazione di un film. Penso sia fattibile e credo che ne varrebbe anche la pena. Ci sono davvero tante idee in questo franchise, dovute anche al fatto che è unico e diverso da tutto il resto. Ritengo che il franchise possa avere un futuro e spero che possa proseguire. Ogni volta che esce un film di TRON deve necessariamente spingersi oltre i limiti in una maniera se non in tutte le maniere possibili. È un requisito fondamentale di un film di TRON: deve essere ambizioso dal punto di vista del filmmaking e, si spera, anche dal punto di vista della narrazione e delle idee alla base. Le idee di Steven Lisberger per il primo film erano clamorosamente in anticipo sui tempi. E questa qualità deve essere un requisito imprescindibile di ogni film di TRON.

Un anno fa, durante la promozione stampa del live action di Dumbo, anche il co-produttore della pellicola, Justin Springer, aveva ammesso di non aver ancora del tutto accantonato l’idea.

Guarda, non smetterò mai di nutrire interesse verso la realizzazione di un film di TRON. Amerei avere l’opportunità di farlo. Si tratta di uno di quei titoli che non vengono mai del tutto accantonati a livello “interno”. C’è sempre qualcuno che gravità intorno alla compagnia che lo ama davvero. Quindi vediamo. Sarebbe fantastico lavorarci ancora una volta. Si tratta di una proprietà interessante che credo continui a essere rilevante tanto per le idee che esprime quanto a livello iconografico. Penso che le persone siano ancora interessate a quello che per me resta un franchise contemporaneo. Si tratta di dover trovare le giuste tempistiche, la giusta sceneggiatura, le persone azzeccate e lo studio che ti dà risposta affermativa. Insomma, le solite cose.

E Che ne dite? Vi piacerebbe vedere un nuovo capitolo di TRON? Potete dire la vostra nello spazio dei commenti!

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.