In occasione di una conferenza a Cannes 2022, Asghar Farhadi ha veementemente negato le accuse di plagio rivolte nei suoi confronti in relazione al film Un eroe.

Una ex studentessa del premio Oscar lo ha infatti accusato di aver rubato l’idea dal suo documentario originale All Winners, All Losers, cosa che ha condotto a una causa in Iran che è ancora in corso.

Il mio film non è basato su quel documentario” ha commentato il regista. “Credo che la questione verrà chiarita, mi dispiace per questi malumori“.

Ricordiamo che Farhadi ha controquerelato la donna, Azadeh Masihzadeh, accusandola di diffamazione, ma la causa è stata archiviata per “prove insufficienti”.

Masihzadeh sostiene che il regista abbia sfruttato la stessa idea e ulteriori elementi alla base del suo documentario All Winners, All Losers inserendoli all’interno del film Un eroe, presentato a Cannes l’anno scorso e vincitore del Grand Prix Speciale della Giuria.

Farhadi è membro della giuria dell’edizione 2022 del Festival di Cannes presieduta dall’attore francese Vincent Lindon (Titane). Accanto a loro Rebecca Hall (The Town), Deepika Padukone (Chennai Express), Noomi Rapace (Lamb), Jasmine Trinca (The Gunman), Ladj Ly (Les Misérables), Jeff Nichols (Take Shelter) e Joachim Trier (The Worst Person in the World).