E dopo la notizia del rinvio di un paio di mesi abbondanti di Resident Evil: Welcome to Raccoon City, che passa da inizio settembre alla fine di novembre, la Sony annuncia (via Deadline) un altro rinvio, quello del film di Uncharted con Tom Holland.

Contrariamente al nuovo Resident Evil, per Uncharted lo slittamento sarà più “indolore”: si parla infatti di una sola settimana, il 18 febbraio 2022 al posto dell’11. La ratio dietro alla decisione della Sony? Evitare il confronto diretto fra la pellicola e il Super Bowl. L’evento sportivo per eccellenza della Tv americana è difatti fissato per il 13 febbraio 2022.

Uncharted, ricordiamo, doveva arrivare il 16 luglio di quest’anno. La data di uscita è ora quella del 18 febbraio 2022.

I protagonisti della pellicola saranno Tom Holland, interprete del giovane Nathan Drake, e Mark Wahlberg che vestirà i panni di Victor Sullivan, il mentore del celeberrimo cacciatore di tesori dell’omonima serie sviluppata dalla Naughty Dog. Insieme a loro anche Antonio Banderas, Sophia Ali e Tati Gabrielle.

Ricordiamo che allo script di Uncharted, in passato, hanno lavorato Joe Carnahan, David Guggenheim, Eric Warren Singer, Jonathan Rosenberg e Mark Walker. L’ultima versione della sceneggiatura è di Art Marcum, Matt Holloway e Rafe Judkins. I registi coinvolti finora nel lungo e travagliato sviluppo del film sono stati David O. Russell, Neil Burger, Seth Gordon e Shawn Levy, oltre a Dan Trachtenberg.

Uncharted è la serie di videogiochi sviluppata da Naughty Dog e pubblicata da Sony Interactive Entertainment per PlayStation 3 e PlayStation 4 che ha venduto quasi 42 milioni di copie complessivamente in tutto il mondo. L’ultimo videogioco uscito (senza tenere conto dei due spin-pff due spin-off L’abisso d’oro e L’eredità perduta) è Uncharted 4: Fine di un Ladro.

Quando attendete il film tratto dalla celebre saga targata Naughty Dog supervisionata da Neil Druckmann? Potete dire la vostra nello spazio dei commenti qua sotto!