Zack Snyder rivela di aver sempre desiderato dirigere un film di stampo religioso e un film pornografico

Army of the Dead Zack Snyder
Army of the Dead
di Zack Snyder
21 maggio 2021 su Netflix
Il regista Zack Snyder sta attualmente promuovendo il suo ultimo progetto, ovvero Army of the Dead, film appena arrivato in streaming su Netflix.

Durante la sua carriera il regista americano ha trattato alcuni generi, tuttavia ne vorrebbe approfondire molti altri in futuro, anche di insoliti.

Parlando con The Telegraph il regista ha svelato che tra i generi che vorrebbe da sempre effettivamente trattare ci sono quelli di stampo religioso e anche quelli pornografici:

Ho sempre desiderato realizzare un film di stampo religioso e un film pornografico ma non ho mai realmente avuto la possibilità di farli. Forse se li potessi combinare. O forse è proprio 300 quel film, solo un po’. Oppure potrebbe essere una sorta di manuale di base su ciò che potrebbe essere un film di quello stampo.

La sinossi e le note di produzione

Dal regista Zack Snyder (300, Zack Snyder’s Justice League), ARMY OF THE DEAD è ambientato a Las Vegas dopo un’invasione di zombie che l’ha lasciata in rovina e isolata dal resto del mondo. Quando Scott Ward (Dave Bautista), ex eroe della guerra contro gli zombie che ora cucina hamburger alla periferia della città, viene avvicinato dal boss di un casinò Bly Tanaka (Hiroyuki Sanada), riceve una proposta incredibile: entrare nella zona di quarantena infestata dagli zombie per recuperare 200 milioni di dollari sepolti nel caveau del casinò prima che la città venga bombardata dal governo entro 32 ore. Spinto dalla speranza che la ricompensa possa aiutare a spianare la strada ad una riconciliazione con la figlia Kate (Ella Purnell), Ward accetta la sfida, mettendo insieme  una squadra sconclusionata. Maria Cruz (Ana de la Reguera), un asso della meccanica e vecchia amica di Ward; Vanderohe (Omari Hardwick), una macchina ammazzazombie; Marianne Peters (Tig Notaro), cinico pilota di elicotteri; Mikey Guzman (Raúl Castillo), un influencer stravagante e Chambers (Samantha Win), il suo ride-or-die; Martin (Garret Dillahunt), capo della sicurezza del casinò; un audace guerriero conosciuto come il Coyote (Nora Arnezeder) che recluta Burt Cummings (Theo Rossi), una viscida guardia di sicurezza; e un abile scassinatore tedesco di nome Dieter (Matthias Schweighöfer). Scott trova un inaspettato ostacolo emotivo quando Kate si unisce alla spedizione per cercare Geeta (Huma Qureshi), una madre scomparsa in città. Con il ticchettio del tempo che scorre, un caveau notoriamente impenetrabile e un’orda di zombie Alpha più intelligenti e veloci che si avvicina, solo una cosa è certa nella più grande rapina mai tentata: i sopravvissuti si prendono tutto.

ARMY OF THE DEAD è diretto da Zack Snyder (qui anche direttore della fotografia) con una sceneggiatura di Snyder & Shay Hatten e Joby Harold, tratta da una storia di Snyder. Il film è prodotto da Deborah Snyder, p.g.a .; Wesley Coller, p.g.a .; Zack Snyder, p.g.a. Il film è interpretato anche da Richard Cetrone e Michael Cassidy.

Vi ricordiamo che sulle principali piattaforme di podcast (Spotify, Soundcloud e Apple Podcasts) trovate il nostro podcast audio della videorecensione.

BadTaste è anche su Twitch!

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.