Alice in Wonderland va in onda su Italia 1 e Italia 1 HD questa sera alle 21:20

Quando si parla della carriera di Tim Burton, e in particolare della parabola discendente nella quale sarebbe intrappolata ormai da qualche anno, c’è sempre un film che viene indicato come un punto di svolta, uno spartiacque che divide la filmografia del regista americano in “avanti” e “dopo”; un disastro da un miliardo di dollari dopo il quale Burton non si è più ripreso, ujna deliranza cinematografica della quale avremmo fatto anche a meno. Parliamo ovviamente di Alice in Wonderland, e lo facciamo ben sapendo quanto questo film susciti reazioni estreme in un senso o nell’altro: il fandom affezionato di Burton lo salva anche al netto dei difetti e sostiene che sia ingiustamente criticato, il resto del mondo parla di “film terribile”, “perdita dell’ispirazione” e altri giudizi trancianti del genere. È difficile approcciare Alice in Wonderland con neutralità e riconoscendo l’esis...