Rubrica a cura di ColinMckenzie

 

Per chi si fosse perso la prima parte, può ritrovarla qui. Ecco i primi due titoli di questa speciale classifica:

2 – Richard Gere (Unfaithful – L'amore infedele)
Ok, già l'idea di rifare Chabrol era discutibile (e in effetti, i risultati…). Però, magari, grazie all'ottima interpretazione di Diane Lane si sarebbe potuto risollevare tutto, no? Anche perché, Olivier Martinez, nella parte dell'amante ci poteva star bene. Ora, bastava trovare un attore perfetto per la parte del marito triste, noioso e che si cornifica volentieri. Chi meglio allora di Richard Gere, un interprete che non è mai (mai, assolutamente) stato considerato un sex symbol a Hollywood, anzi sempre impegnato in ruoli cerebrali e in cui il suo aspetto non contava nulla? Non sarà che Adrian Lyne si è sbagliato e invece del remake di Stephane, una moglie infedele, ha pensato di rifare (al contrario) Tro...