Quando l’uomo che rapisce il figlio di Mel Gibson incontra il figlio di Mel Gibson, l’uomo che rapisce il figlio di Mel Gibson è un uomo morto

“Questa sera alle 20:30 su Italia Uno”

Chissà come dev’essere davvero il mestiere di “persona che sceglie cosa caricare su Netflix questa settimana”. Gli ordini arrivano dall’alto e costui o costei si limita a eseguire? La cadenza delle pubblicazioni è dettata da un algoritmo? C’è un calendario da qui al 2025 o le uscite si improvvisano di mese in mese? A chi appartiene davvero il potere decisionale?

Più specificamente e parlando solo di questi ultimi giorni: a chi è venuto in mente di andare a ripescare Ransom – Il riscatto e gettarlo nel calderone delle nuove uscite a fianco di Venom e La Mummia?

Ransom è uno di quei film che escono, incassano un sacco di soldi e qualche buona recensione, e lì rimangono: niente sequel, niente remake, niente rivisitazioni o riletture, solo un thriller di stralusso fatto da gente che respira ...